Nikola Grbic allena la Sir Perugia e guarda i Mondiali

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 4, 2014 17:00
Grbic Nikola (dubbioso)

Nikola Grbic

Prosegue a ritmo serrato la preparazione al Pala-Evangelisti della Sir Safety Perugia. Con l’arrivo dell’americano Sunder, previsto per domattina, salirà a nove il contingente bianconero al lavoro nella quiete di Pian di Massiano. Tutti belli pimpanti i bianconeri in queste prime sedute dove la maggior parte del tempo è incentrata sul lavoro atletico e sull’attività tecnico-analitica. È soddisfatto il nuovo allenatore Nikola Grbic che sta vedendo, giorno dopo giorno, nascere la sua nuova creatura: «Tutti i ragazzi si sono presentati all’inizio della preparazione in buone condizioni. Vedo che hanno tanta voglia di lavorare, tanto entusiasmo per questa nuova avventura, tanta concentrazione su ogni cosa facciamo. Ci stiamo rimettendo in moto con parecchio lavoro fisico e con tanti esercizi di tecnica analitica. Per ogni pallavolista si tratta di esercizi anche un po’ noiosi, ma sono esercizi che vanno fatti perché poi, con l’andare della stagione e con il lavoro di squadra, non ci sarà più tempo per curarli. Però devo dire che tutti sono precisi e volitivi e si stanno allenando al meglio». Primi giorni per i block-devils e primi giorni per Grbic come primo allenatore. «Si, sono i primi giorni anche per me! Devo badare ad aspetti a cui prima non facevo caso e curare la gestione anche al di fuori della palestra. Per cui c’è sicuramente meno sforzo fisico, ma è altrettanto vero che lo sforzo mentale e decisionale è molto di più. Il mio staff in questo senso mi sta dando una grande mano in una situazione per me nuova. Stiamo puntando l’attenzione sui giocatori a 360° per poi adeguare il lavoro da fare di conseguenza. Questo perché non voglio partire con dei preconcetti che magari non sono adatti alla mia squadra». Squadra che sarà al completo solo al termine dei Mondiali in corso di svolgimento in Polonia. Mondiali che Grbic sta osservando con occhi interessati. «Parlando dei miei giocatori impegnati, ho visto Buti comportarsi molto bene. Anche contro l’Iran mi è sembrato reattivo e concentrato. Atanasijevic e De Cecco hanno iniziato entrambi con una vittoria ed una sconfitta (si sono anche affrontati l’altro ieri in Argentina-Serbia con vittoria di ‘Magnum’ che ha chiuso con 18 punti a referto) e quindi sono entrati in clima Mondiale. Non ho invece visto in campo Fromm (in tribuna nel primo match ed impiegato pochissimo nel secondo). Probabilmente si tratta di una scelta di carattere tecnico. Almeno spero, nel senso che mi auguro che non sia nulla di fisico. Ad ogni modo al termine del Mondiale avremo giocatori magari un po’ stanchi, ma mentalmente già pronti». Nel frattempo è ufficiale che sarà Umbria Radio la radio ufficiale della squadra. Dal 19 ottobre, data di inizio del campionato, tutti gli incontri casalinghi saranno trasmessi in diretta integrale sulle frequenze dell’emittente radiofonica perugina.
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 4, 2014 17:00