Perugia supera San Giustino al torneo di Orvieto

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 27, 2014 19:30
Cruciani-Mancuso (muro)

Gecom Security Perugia a muro con Corinna Cruciani e natascia Mancuso (foto Michele Benda)

Al Trofeo Agricola Zambelli in corso di svolgimento ad Orvieto è la Gecom Security Perugia a vincere la prima partita aggiudicandosi in rimonta il confronto con la San Giustino Volley. Tre ad uno il risultato della gara pomeridiano disputata al Pala-Papini e valevole per l’accesso alla finale del torneo. Le magliette nere hanno ceduto la prima frazione in maniera piuttosto netta crollando verticalmente sulla situazione di 14-15 commettendo ben dodici errori punto. Successivamente le perugine hanno trovato il filo del gioco andando a dominare tre set consecutivamente per mezzo di un muro ben organizzato che ha avuto in Corinna Cruciani e Natascia Mancuso (cinque punti a testa nel fondamentale) le vere spine nel fianco nemico. Tra le altotiberine si è visto qualche sprazzo di bel gioco ed un servizio incisivo, specie quello di Martina Escher che ha raccolto ben tre ace personali mettendo in crisi la ricezione avversaria. Una gara che comunque ha visto la squadra biancoazzurra di coach Brighigna avvicendare spesso le sue pedine per dare spazio a tutte, mentre il tecnico Bovari ha insistito sullo stesso assetto, inserendo la sola Mearini dal secondo set.
GECOM SECURITY PERUGIA – SAN GIUSTINO VOLLEY = 3-1
(18-25, 25-20, 25-17, 25-17)
PERUGIA: Mancuso 19, Cruciani Co. 15, Puchaczewski 13, Barbolini 11, Sghedoni 4, Cruciani Cr. 3, Chiavatti (L), Mearini 7. N.E. – Ciacca, Di Mitri. All. Fabio Bovari e Daniele Panfili.
SAN GIUSTINO: Ceppitelli 9, Escher 9, Ihnatsiuk 9, Mautino 7, Bartolini 1, Marcacci 1, Rocchi (L1), Izzi 7, Barneschi 1, Rosso 1, Fabbri (L2). N.E. – Kus. All. Francesco Brighigna e Marco Morani.
GECOM SECURITY (b.s. 9, v. 6, muri 17, errori 25).
SAN GIUSTINO VOLLEY (b.s. 5, v. 7, muri 5, errori 16).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 27, 2014 19:30