Segnali di progressi per Altotevere Città di Castello – Sansepolcro

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 22 Settembre, 2014 10:07
Montagnani Paolo (riscaldamento)

il coach Paolo Montagnani

L’allenamento congiunto della Altotevere Città di Castello – Sansepolcro contro il Ravenna ha consentito a Paolo Montagnani di raccogliere tanti dati su cui lavorare nelle quattro settimane che separano dall’avvio della SuperLega UnipolSai. Gli aspetti da migliorare sono ovviamente tanti e riguardano sia alcuni fondamentali che alcuni giocatori ma la strada intrapresa sembra essere quella giusta, nonostante la sconfitta abbia lasciato l’amaro in bocca anche perché l’Altotevere ha fatto solo un punto in meno rispetto ai ravennati. Nel computo finale delle frazioni ha certamente pesato molto quel secondo set nel quale Corvetta e compagni erano avanti 16-9 e 21-17 ma hanno subito la rimonta degli ospiti che se lo sono poi aggiudicato ai vantaggi. Tra le note positive c’è da annoverare la prestazione di Randazzo, autore di 23 punti con tre muri e di un 61% in attacco, il buon impatto di Franceschini e di Dolfo, i quattro ace di Aganits (in campo per due set e mezzo nonostante un dolore al gomito che lo ha limitato in attacco e muro). Da rivedere ancora la gestione del servizio perché ventitre errori in quattro set sono tanti anche se sono stati messi a segno sei ace. Altro aspetto positivo registrato però fuori dal campo di gioco è la presenza di pubblico, c’erano circa 250 persone in tribuna che hanno spesso applaudito le giocate in campo, segno che in Alta Valle del Tevere c’è voglia di grande pallavolo. Ma ecco la disamina della gara da parte del centrale Daniele Mazzone: «Siamo andati molto meglio rispetto allo scorso test con Potenza Picena, soprattutto perché abbiamo messo in pratica molto di quello che avevamo provato in allenamento a livello di gioco di squadra. Non è andata ancora la battuta perché abbiamo commesso tanti errori. Il pubblico era numeroso e ha seguito l’andamento della nostra performance, si è scaldato quando noi giocavamo bene e andavamo avanti nel punteggio e si è afflosciato quando perdevamo per cui sta a noi tenere sempre caldi i nostri tifosi». Questa invece l’analisi dei quattro set dell’allenatore Paolo Monatagnani: «Io e il mio staff abbiamo avuto buone informazioni e riscontri, sono contento di quello che è stato fatto in alcuni momenti da alcuni giocatori come Randazzo, strepitoso in attacco, addirittura forse poco sfruttato ma questo è un equilibrio che troveremo più avanti. Ci siamo mossi meglio nelle situazioni di palla scontata e quindi abbiamo fatto un bel passo avanti. Ovviamente perdere il secondo set quando eravamo avanti di diversi punti mi fa abbastanza rosicare, abbiamo subito una battuta non trascendentale ma comunque i progressi a livello di squadra mi lasciano abbastanza soddisfatto. Continueremo a lavorare anche e soprattutto sulla gestione del servizio perché abbiamo fatto molti aces anche con battute tattiche e questo ci deve servire da insegnamento perché in determinati momenti non è necessario forzare. Naturalmente ci saranno dei giocatori ai quali verrà lasciata libertà di forzare il servizio sempre ed altri che dovranno abbassare la percentuale di errore». Questo il programma settimanale degli altotiberini: martedì 23 settembre mattino palestra Elitè, pomeriggio dalle ore 16,30 palasport Sansepolcro; mercoledì 24 settembre mattino palasport Sansepolcro, pomeriggio allenamento congiunto a Potenza Picena; giovedì 25 settembre mattino palasport Sansepolcro, pomeriggio palestra Elitè; venerdì 26 settembre allenamento congiunto a Latina; sabato 27 settembre mattino palestra Elitè, pomeriggio dalle ore 16,30 palasport Sansepolcro. Nei prossimi giorni la società conta  di dare maggiori informazioni sulla vendita degli abbonamenti.
(fonte Altotevere Città di Castello – Sansepolcro)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 22 Settembre, 2014 10:07