Altotevere Città di Castello – Sansepolcro è terza a Gubbio

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 5, 2014 18:00
Aganits Andri (attacco)

Altotevere Città di Castello – Sansepolcro in attacco con il centrale Andri Aganits (foto Elena Zanutto)

L’Altotevere Città di Castello – Sansepolcro chiude al terzo posto il torno di Gubbio ‘Spirito di squadra’ grazie alla vittoria per tre a zero sulla Copra Ardelia Piacenza nella quale Radici ha schierato le seconde linee mentre Paolo Montagnani ha messo in campo il sestetto titolare in avvio di partita, salvo poi sostituire Baroti con un Teppan in grande spolvero. Avvio di gara punto a punto con Randazzo in evidenza (3-1) poi sorpasso di Massari (4-5). Pareggia l’ace di Aganits (6-6). Altro allungo piacentino di Alletti (8-10) e alla prima sosta tecnica è avanti la Copra per 10-12 col punto di Tencati. Dopo il time out parità di Baroti e altro break point emiliano firmato da Page (12-14). Montagnani chiama time out , dopo una fase di continui cambi palla, arriva la parità (17-17). Due punti di Baroti lanciano avanti l’Altotevere sul 20-18 che mura con Aganits per il 21-18. Due attacchi di Della lunga danno tre set point ai biancorossi (24-21). Alla seconda occasione il neo entrato Ostapenko mette in rete il servizio. Secondo parziale di alto livello per gli altotiberini, con in campo Teppan per Baroti, che si porta sullo 0-4 poi Piacenza recupera due lunghezze (4-2) ma è ricacciata indietro dal muro di Teppan (3-7 e time out Radici). L’opposto estone mette a terra altri due palloni e regala l’11-6 ai suoi. Randazzo martella la pipe del 18-11 poi Piacenza recupera fino al 19-15. Altro allungo di Corvetta e compagni (23-17), la Copra prova un recupero in extremis che si ferma sull’attacco out di Page. Dal 4-2 Altotevere al 4-5 Piacenza in un batter d’occhio, Teppan non ci sta e sorpassa (6-5). Muro di Mazzone su Page (9-6) ed immediato break di quattro punti della Copra con l’ace di Massari e il punto di Page (9-10). Alla sosta tecnica di metà set i ragazzi di Radici hanno un punto di vantaggio (11-12), al rientro il muro di Rodrigues Tavares costringe Montagnani ad un altro time out (12-14). Reazione biancorossa con Della Lunga che firma il 15-15 e Teppan che sorpassa (17-16). Controsorpasso di Tencati (17-18) ed ace di Le Roux (19-21, time out Montagnani). Tre errori di Ter Horst e uno di Le Roux danno il vantaggio all’Altotevere (24-21). La Copra annulla tutte e tre le palle match col servizio di Ter Horst e le altre due dei vantaggi (26-26). All’ottavo match ball Mazzone mura Le Roux per il tre a zero finale. Si chiude così la due giorni di Gubbio, organizzata in modo impeccabile dalla Leukos eventi, alla quale vanno i ringraziamenti di Altotevere per l’accoglienza ricevuta.
ALTOTEVERE CITTÀ DI CASTELLO SANSEPOLCRO – COPRA ARDELIA PIACENZA = 3-0
(25-22, 25-21, 28-26)
CITTÀ DI CASTELLO SANSEPOLCRO: Randazzo 12, Della Lunga 8, Aganits 7, Mazzone 7, Baroti 4, Corvetta 3, Tosi (L1), Teppan 15, Kaszap 2, Dolfo, Maric. N.E. – Franceschini, Lensi (L2). All. Paolo Montagnani.
PIACENZA: Page 16, Massari 9, Tencati 6, Alletti 6, Ter Horst 4, Rodrigues Tavares 2, Marra (L), Le Roux 4, Ostapenko, Kohut. N.E. – Vermiglio, Papi, Zlatanov. All. Andrea Radici.
Arbitri: Francesco Puletti ed Alessandro Oranelli.
ALTOTEVERE (b.s. 14, v. 3, muri 9, errori 5).
COPRA ARDELIA (b.s. v. 4, 11, muri 12, errori 9).
(fonte Altotevere Città di Castello – Sansepolcro)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 5, 2014 18:00