Altotevere dura un set ma poi cade a Molfetta

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 26, 2014 20:53
Della Lunga Dore (attacco)

un attacco dello schiacciatore Dore Della Lunga

Esordio amaro per l’Altotevere Città di Castello – Sansepolcro nella Superlega maschile che è battuta in quattro set dalla Exprivia Molfetta di coach Di Pinto. In un match contraddistinto da qualche errore di troppo da parte di entrambe le squadre, i biancorossi del presidente Ioan avevano conquistato il primo set ma poi sono stati rimontati dai pugliesi. I padroni di casa vanno in campo con Spirito ancora come alzatore e gli altri sono quelli che hanno battuto Milano, mentre Paolo Montagnani sceglie il solito 6+1 con Corvetta in regia e Baroti opposto, Randazzo e Della Lunga in banda, Aganits e Mazzone, centrali, Tosi è il libero. Il primo punto è di Randazzo con uno slash vincente poi Kooistra e Candellaro portano i locali sul 3-1. Un lunghissimo consulto del videocheck dà un altro punto ai padroni di casa sul potente servizio di Kooistra (4-2) che poi è murato da Aganits (4-3), ancora attivo su Candellaro (5-5). Molfetta va sul 7-5 e mantiene il doppio vantaggio fino all’11-9, poi una doppietta biancorossa pareggia i conti (11-11). Alla sosta i pugliesi conducono di un punto (12-11) che diventano due per il muro di Spirito (13-11). Nuova parità firmata della Lunga (13-13) e vantaggio biancorosso con il fallo fischiato a Spirito sulla battuta velenosa di Aganits. Un attacco out di Baroti (nella foto) manda avanti Molfetta di uno (18-17), il servizio di Mazzone pesca Noda Blanco in difficoltà ed è 18-19. Pipe di Randazzo per il 19-21 (time out Di Pinto) e poi sul 22-23 entra anche Hierrezuelo per Molfetta ma sbaglia il servizio. L’attacco out di Kooistra consente all’Altotevere di chiudere il primo set. Nella seconda frazione le due squadre sono punto a punto in avvio (6-6), un ace di Candellaro regala l’8-6 ai padroni di casa che forzano il servizio e si portano sul 10-7. Della Lunga risponde siglando l’11-10, poi l’errore al servizio di Randazzo manda le due compagini alla sosta tecnica sul 12-10. Al rientro Montagnani è costretto a chiamare time out a causa di un ace di Piscopo ma il servizio di Sket mette in difficoltà l’Altotevere che si ritrova sotto sul 16-12. Della Lunga ferma Kooistra a muro per il 19-17 (time out Di Pinto) poi è ancora l’Exprivia ad allungare soprattutto col muro (22-17).  Entra Maric per Della Lunga ma lo svantaggio è ormai incolmabile (24-18). Errore di Baroti in battuta uno pari. L’Altotevere va subito sotto di tre in avvio del terzo parziale sul servizio di Kooistra (5-2) ma recupera subito ed impatta sull’8-8 con l’ace di Dore Della Lunga. Nuovo punto a punto (12-11 alla sosta tecnica) e al rientro in campo altro strappo molfettese con Spirito (14-11 e time out Montagnani). Entra Dolfo per Randazzo, Mazzone e l’ace di Baroti riavvicinano l’Altotevere (16-14) poi un muro di Dolfo costringe al time out Di Pinto (17-16). Quando Mazzone ferma Piscopo per la parità, l’allenatore di casa getta nella mischia il cubano Hierrezuelo e guadagna un punto (19-17). Aganits inchioda Kooistra per la parità a quota 20 e si va avanti fino al 22-22, poi Kooistra e Piscopo danno il 24-22 (time out Montagnani). L’Altotevere annulla la prima palla set con Baroti, il mani out dell’ex Noda Blanco decide il terzo set. L’Exprivia si porta sul 6-3 nelle prime fasi di quarta frazione ed allora coach Montagnani chiama time out ed ottiene da Randazzo il punto del 7-5. L’Exprivia sigla però tre punti di fila e si porta sul 12-6 al time out tecnico. Baroti e Della Lunga accorciano le distanze (12-8) poi Montagnani prova ad invertire la rotta col doppio cambio ed ottiene un buon parziale (14-13). L’Altotevere però non riesce ad agguantare l’avversario (17-14) che scappa sul 20-16 (time out Montagnani). Baroti annulla la prima di cinque palle match (24-20), Mazzone una seconda (24-21) poi Sket chiude il match.
EXPRIVIA NEL DIRITTO MOLFETTA – ALTOTEVERE CITTÀ DI CASTELLO SANSEPOLCRO = 3-1
(22-25, 25-19, 25-23, 25-21)
MOLFETTA
: Kooistra 20, Sket 13, Noda Blanco 10, Candellaro 7, Piscopo 5, Spirito 2, Romiti (L), Hierrezuelo 4, Del Vecchio, Blagojevic. N.E. – Puliti, Bossi, Porcelli. All. Vincenzo Di Pinto.
CITTÀ DI CASTELLO SANSEPOLCRO
: Baroti 18, Della Lunga 18, Randazzo 10, Mazzone 8, Aganits 4, Corvetta 3, Tosi (L1), Teppan 2, Kaszap, Maric, Dolfo. N.E. – Franceschini, Lensi (L2). All. Paolo Montagnani.
Arbitri: Stefano Cesare (RM) e Marco Zavater (RM).
EXPRIVIA (b.s. 17, v. 5, muri 8, errori 6).
ALTOTEVERE (b.s. 21, v. 3, muri 14, errori 11).
(fonte Altotevere Città di Castello – Sansepolcro)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 26, 2014 20:53