Castiglione del Lago soffre ma batte Terni

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 27, 2014 12:30
Boi Irene (muro)

Irene Boi a muro2

È contro una matricola l’esordio stagionale casalingo della serie C femminile targata Nuova Trasimeno Castiglione del Lago. La partita si è rivelata più ostica del previsto, ma dopo quasi due ore di gioco le ragazze di coach Cacciamani riescono ad aver la meglio sulla caparbia formazione ospite della Cm Studio Terni. Grande reazione delle ragazze lacustri dopo lo shock dell’inopinabile ritiro di tre giocatrici. Castiglione del Lago parte con Chiara Natalizi in cabina di regia, sulla diagonale Vivolo, in banda le gemelle Barone, al centro il duo Gigli-Boi e libero Pomerani. In avvio sprint delle ospiti che guadagnano tre punti, Gigli e Boi ricuciono però lo strappo (7-7), poi una serie di errori in difesa e ricezione e la scarsa incisività in attacco permettono alla formazione ternana di prendere il largo (12-17 e 14-23) e di portarsi sull’uno a zero. Nel secondo parziale capitan Barone e Vivolo spingono sull’acceleratore (4-1). Pettini al servizio e qualche errore di troppo in ricezione fanno sì che la Bosico ribalti il punteggio (6-8), ma un’indomita Alessandra Barone rimette subito in asse ed il break di Vivolo rompe l’inerzia (16-14). Varazi cancella il gap e fa mettere ancora davanti il naso alle ospiti (22-23), è di nuovo Alessandra Barone (dieci punti in questo set)  a trascinare la formazione lacustre al pareggio. Terzo set sin dall’inizio in mano alle ternane (5-9), la rimonta delle lacustri s’interrompe a meno uno dall’aggancio, qui Eresia e Bordoni prendono in mano il pallino del gioco e la Bosico bissa nel conto dei set. Il quarto parziale, con Chiara Natalizi al servizio e Marina Vivolo da posto-due, porta a più tre le lacustri, le ospiti non ci stanno e qualche sbavatura nel gioco biancorosso consentono di rimettere in perfetto equilibrio il risultato (14-14). Trascinate da Stefania Barone e da Marina Vivolo le castiglionesi arrivano al massimo vantaggio sul 20-16, ma le ospiti cancellano nuovamente il gap (23-23). Ai vantaggi si lotta su ogni pallone ma la stoccata che rimanda la sentenza è di un immensa Alessandra Barone. Tie-break che parte all’insegna delle gemelle Barone (5-2). Con Varazi ed Eresia sugli scudi le distanze si riducono e si va al cambio campo sull’8-6. A questo punto salgono in cattedra la giovane Rachele Gigli e la solita Alessandra Barone che allargano la forbice (12-7). Il punto della vittoria è di Gigli che regala alla formazione del presidente Alessandro Camilloni la prima vittoria. Prossimo appuntamento domenica 2 novembre quando le castiglionesi ospiteranno la temibile formazione dell’Acquasparta.
NUOVA TRASIMENO CASTIGLIONE DEL LAGO – CM STUDIO TERNI = 3-2
(18-25, 25-23, 17-25, 28-26, 15-9)
CASTIGLIONE DEL LAGO: Barone A. 26, Vivolo 18, Boi 13, Barone S. 13, Gigli 7, Natalizi 3, Pomerani (L1), Bartolucci. N.E. – Matera, Arcangioli, Pulcinelli (L2). All. Matteo Cacciamani.
TERNI: Eresia 18, Bordoni 18, Varazi 15, Pettini 11, Ascani 9
Rossi, Dionisi (L), Lucidi 1. N.E. – Carlino, Di Patrizi, Lucchi, Bernardino. All. Lucia Corazza.
Arbitri: Daniela Morini e Diletta Roccaforte.
(fonte Nuova Trasimeno Castiglione del Lago)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 27, 2014 12:30