Città di Castello guarda al futuro

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 14, 2014 10:23
Caselli Graziano

Graziano Caselli

Alla vigilia della ripresa dei campionati, la Città di Castello Pallavolo, oltre ringraziare tutti coloro che ci sostengono fattivamente, esprime un giudizio positivo per l’attività svolta che grazie all’impegno di atlete ed atleti, quadri tecnici e dirigenti, offre un insostituibile contributo alla crescita e alla diffusione della pallavolo nell’Alta Valle del Tevere. Un lavoro capillare, anche grazie alla collaborazione delle scuole, che coinvolge più di quattrocento tesserati che partecipano a ventisei campionati femminili e maschili. Un serbatoio di risorse sociali e sportive di base che rappresenta il patrimonio storico della pallavolo tifernate e sovente ha offerto ed uno sbocco nella massima serie agli atleti emergenti. È quindi in questo quadro di completa autonomia che per il secondo hanno viene sottoscritto un accordo di collaborazione con la squadra della serie A1 maschile nazionale. Da una parte l’obbligo prima e l’opportunità di avere dei bonus previsti dalla Superlega, per lo svolgimento dell’attività giovanile, dall’altra la sostenibilità del progetto giovani della Città di Castello Pallavolo, società sportiva quotidianamente impegnata per ampliare quella base che contribuisce in maniera determinante a consolidare il movimento della pallavolo a Città di Castello, nella Valtiberina ed in Umbria sia nel settore maschile che femminile per diffondere la pratica della pallavolo ed i valori dello sport tra le giovani generazioni. In ogni attività umana ‘senza la base non c’è altezza’ e questo è vero anche per lo sport. Da basi solide e diffuse inevitabilmente nascono eccellenze. Proprio per questo il club tifernate vuol impegnarsi, per quanto possibile, ad allargare lo zoccolo dell’attività pallavolistica e ad aumentare ancora l’impegno nel territorio. Il club del presidente Graziano Caselli è impegnato in una fase di riorganizzazione ed ampliamento dei propri quadri societari con l’ambizione di tornare ai livelli competitivi che per storia, tradizione, partecipazione e risultati fanno di Città di Castello un punto di riferimento irrinunciabile della pallavolo in Umbria e in Italia.

(fonte Città di Castello Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 14, 2014 10:23