Firenze crudele con la Floreale Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 26 Ottobre, 2014 13:45
Hromis Valentina (attacca)

la schiacciatrice Valentina Hromis in attacco

Un’altra sconfitta per la Floreale Perugia. La formazione perugina di serie B2 femminile non è riuscita a riscattarsi dopo il kappao dell’esordio, il sestetto di Braghiroli, chiamato alla trasferta in casa della Fiorentina Rinascita, ha subito un altro zero a tre e, così come accaduto una settimana prima, ha gettato al vento la possibilità di aggiudicarsi un paio di set. Se nel primo parziale le biancorosse sono parse un po’ contratte in avvio e il risultato finale è sembrato tutto sommato giusto a favore delle toscane, negli altri due Sfascia e compagne hanno risposto sempre punto su punto, guadagnando anche qualche lunghezza di vantaggio. Poi, l’ennesimo calo nel momento decisivo, quello dove è necessario far cadere la palla nella metà campo avversaria. Lo scarto minimo con cui si sono chiusi entrambe le frazioni rappresentano una sorta di beffa, che rende ancora più amara una sconfitta che nel risultato finale ridimensiona fin troppo la prestazione delle biancorosse. «È un peccato – commenta al termine della gara coach Massimo Braghiroli – perché anche questa volta restiamo a mani vuote, dopo essere stati sempre in gara. È vero, le ragazze non sono partite bene, nel primo set hanno fatto poco di quello che avevamo preparato in settimana, ma negli altri due hanno dimostrato di potersela giocare alla pari. Purtroppo, ci manca un po’ di coraggio sotto rete nei momenti decisivi. Questo è un campionato dove ogni tanto il rischio di prenderti un muro lo devi correre. È una sconfitta che non ci ridimensiona, rispetto alla prima partita ho visto ulteriori passi in avanti. Del resto sapevamo che l’impatto con la nuova categoria sarebbe stato difficile». Nel complesso di un gruppo che si è battuto con grande impegno, c’è da sottolineare la crescita in posto quattro di Rossit e Hromis e la buona prestazione nel terzo parziale di Simona Fiorucci. Adesso c’è davanti un’altra settimana per riflettere, lavorare e migliorarsi. Parlare di riscatto, visto il prossimo impegno casalingo contro la Ternana, formazione favorita per la vittoria finale e già protagonista con due vittorie, sembra un azzardo. Lo sport, tuttavia, spesso regala delle piacevoli sorprese e nei derby i pronostici non sempre trovano riscontro nel risultato finale.
FIORENTINA RINASCITA – FLOREALE PERUGIA = 3-0
(25-16, 25-23, 25-23)
FIRENZE: Caroti 15, Viti 14, Pieraccini 7, Coppini 6, Starnotti 4, Balducci 1, Fortunati (L1), Prosperi Turri 5, Dos Reis. N.E. – Bernini, Mangini, Tarabusi, Lunghi (L2). All. Andrea Beccani ed Eleonora Bertoni.
PERUGIA: Hromis 8, Rossit 7, Sfascia 6, Pani 5, Pero 5, Bertinelli 3, Mastroforti (L), Fiorucci 7. N.E. – Gliorio, Zampini, Monti, Giugliarelli. All. Massimo Braghiroli e Giovanni Piergiovanni.
Arbitri: Daniele Spitaletta e Stefano Marchi.
RINASCITA (b.s. 6, V. 7, muri 8, errori 15).
FLOREALE (b.s. 7, V. 4, muri 2, errori 16).
(fonte Pallavolo Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 26 Ottobre, 2014 13:45