Floreale Perugia in cerca di riscatto a Firenze

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 24, 2014 16:24
Hromis Valentina

Valentina Hromis

Floreale Perugia punta sull’immediato riscatto. Dopo la netta sconfitta subita all’esordio nel campionato di serie B2 femminile, contro Sesto Fiorentino, il sestetto di Braghiroli sarà chiamato ad affrontare in trasferta (sabato 25 ottobre alle ore 21) le avversarie della Fiorentina Rinascita. Alla vigilia della sfida in terra toscana, tocca alla schiacciatrice biancorossa Valentina Hromis, suonare la carica: «In settimana abbiamo lavorato con attenzione, cercando di correggere quegli errori che non ci hanno permesso di restare in partita con Sesto Fiorentino. Di fronte ci troveremo un’altra squadra neo promossa, ma forse con meno ambizioni e per questo più abbordabile. Dobbiamo ripartire dal primo e dal terzo set di sabato scorso, quando ce la siamo giocata punto su punto. Questo è un campionato dove non ti viene concesso niente, nemmeno di rilassarti se hai quattro o cinque lunghezze di vantaggio. Migliorando l’approccio e la gestione di alcune fasi della gara, potremo dire la nostra non solo a Firenze, ma anche nelle prossime partite». Hromis, torna poi sulla vicenda legata al repentino cambio in panchina. «Non possiamo certo considerarlo un alibi, rispetto alla sconfitta rimediata all’esordio. Le dimissioni di Tomassetti un po’ ci hanno destabilizzato, visto che lavoravamo con lui da diverso tempo, ma Braghiroli si è approcciato nel modo giusto con lo spogliatoio e la sua esperienza in categoria ci sarà sicuramente d’aiuto». Hromis può essere considerata una delle veterane della formazione perugina, visto che quello appena iniziato è il quarto anno di militanza. Un attaccamento che non è venuto meno neanche nel momento di minor efficienza dal punto di vista fisico. «Lo scorso anno ho disputato le finali promozioni con una caviglia completamente fuori uso. Non a caso, due giorni dopo aver vinto il campionato, mi sono subito operata. Per questo, ringrazio il dr. Antonio Luigi Del Citerna, per la grande professionalità dimostrata, mi ha rimesso in piedi in poco tempo e adesso mi sento più forte di prima». Sensazioni personali, che avranno un riflesso sicuramente positivo a livello di squadra, le fortune del team passano anche per la sua buona vena.
(fonte Pallavolo Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 24, 2014 16:24