Gabriele Maruotti: «La Sir Perugia cerca continuità»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 31, 2014 15:00
Maruotti Gabriele (campo)

Gabriele Maruotti (foto Michele Benda)

Antivigilia di Superlega per la Sir Safety Perugia. Rinfrancati dal successo di Latina, i block-devils sono tornati stamattina nel quartier generale del Pala-Evangelisti per preparare con cura il match di domenica, quarto turno di campionato, in trasferta a Padova. Match importantissimo per i bianconeri che devono dare continuità alle loro prestazioni ed ai loro risultati e mettere in cascina punti per la classifica. Lo staff tecnico bianconero hanno esaminato con i ragazzi gli aspetti positivi e negativi della gara di Latina. Una gara che ha visto Perugia esprimere per larghi tratti una pallavolo di ottima fattura, salvo poi incappare in alcuni errori consecutivi da evitare che hanno tenuto sempre in bilico il match. Grbic può però sorridere in primis per i tre punti presi in un campo notoriamente complicato e poi per la crescita corale e di alcuni elementi cardine in campo come ad esempio Fromm e Maruotti. Il tedesco ha tenuto molto bene sia in prima che in seconda linea e soprattutto è stato continuo e sempre pericoloso al servizio (due gli ace), il ‘Duca’ ha retto insieme a Fanuli la ricezione e sotto rete ha chiuso senza alcun errore diretto. Questo naturalmente insieme ai muri dei centrali Beretta e Buti, alle magie in palleggio di un De Cecco sempre più al centro del gioco ed al solito Atanasijevic che, per la terza volta in tre partite, ha chiuso con oltre venti punti e che comanda la classifica provvisoria dei bomber della Superlega con 75 palloni vincenti. Tutto questo, se proprio non si azzera, passa però in secondo piano perché domenica c’è un’altra storia da scrivere al Pala-Fabris di Padova dove i block-devils cercheranno di conquistare il secondo successo stagionale. Con all’orizzonte la prossima settimana il match di champions league con Ankara e la quinta di Superlega con Verona. Del periodo di fuoco che attende la Sir nei prossimi giorni parla il martello Gabriele Maruotti: «Da Latina siamo tornati con segnali positivi. Venivamo da due sconfitte contro due squadre molto forti e questo dal punto di vista mentale pesava e rendeva, insieme alla qualità dell’avversario, la gara di Latina piena di insidie. Invece siamo stati bravi a rimanere concentrati per tutta la partita, a parte alcuni momenti, e abbiamo portato a casa tre punti che spero siano l’inizio di un periodo che si prospetta sicuramente difficile. Domenica a Padova ci attende un match che, secondo tanti, è da vincere, ma giochiamo fuori casa e sarà una sfida tutta da giocare. Poi la prossima settimana avremo in casa prima una corazzata come Ankara, poi una squadra interessante come Verona. Un periodo insomma con tante gare dove dovremo essere bravi a radunare energie fisiche e mentali per fare il massimo possibile». Anche Maruotti, come molti suoi compagni, trova nella trasferta di Latina un aspetto più positivo degli altri. «Vincere porta certezze e sicurezze che quando vai in difficoltà sono importantissime. A noi, essendo in gran parte una squadra nuova, ancora mancano alcune di queste certezze che vengono solo giocando, stando insieme, superando le difficoltà. Sono meccanismi da fuori del campo anche oscuri che però sono una guida per la squadra. Ci stiamo lavorando tantissimo in palestra e la cosa davvero positiva di Latina, oltre ovviamente ai tre punti, è che siamo stati capaci di uscirne bene». È attiva la prevendita online dei biglietti di ingresso per il match di champions league del 6 novembre al Pala-Evangelisti contro Ankara. Questi i prezzi dei biglietti: 15 euro distinti, 10 euro secondi anelli e curva. La prevendita è attiva anche presso l’outlet della Sir Safety System a Santa Maria degli Angeli tutti i giorni.

(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 31, 2014 15:00