Grande successo per l’edizione 2014 di Spirito di Squadra

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 8, 2014 00:01
Spirito di Squadra 2013 (Polivalente)

una istantanea della palestra provinciale Polivalente durante il torneo Spirito di Squadra 2013 (foto Oreste Testa)

Spirito di Squadra 2014, quadrangolare di pallavolo maschile serie A1, dedicato alla memoria di Francesco Rampini, giovane pallavolista eugubino scomparso due anni fa, e organizzato dalle associazioni di cui lo stesso faceva parte: Leukos, Baracca Party, Pallavolo Gubbio, Circolo 99 e Famiglia dei Santantoniari, ha riscosso un enorme successo. Sabato 4 e domenica 5 ottobre la Palestra Polivalente di Gubbio ha visto gli spalti riempirsi di eugubini e appassionati di volley provenienti da tutta Italia, per un incasso complessivo che ha permesso agli organizzatori di centrare tutti gli obiettivi di beneficenza prefissati (la costruzione di un pozzo d’acqua in Burkina Faso, l’acquisto di un defibrillatore nell’ambito del progetto Gubbio città cardio-protetta, acquisto di materiali per l’Astenotrofio Mosca di Gubbio). Le quattro squadre scese in campo, Altotevere Città di Castello – Sansepolcro, Calzedonia Verona, Copra Ardelia Piacenza e Modena Volley, a cui gli organizzatori rivolgono i più sentiti ringraziamenti per aver aderito con entusiasmo ad un progetto fatto proprio anche dagli stessi giocatori, hanno dato vita a quattro match di puro spettacolo sul parquet della Polivalente. Spirito di Squadra 2014 è una scommessa che tutto il gruppo organizzatore vince grazie al nome stesso dell’evento: facendo gruppo, lavorando come una squadra, i tanti amici di Francesco hanno regalato al pubblico, agli appassionati, alle squadre coinvolte una due giorni all’insegna dello sport, della solidarietà e dell’amicizia. Non facendo mancare momenti conviviali di natura differente ma di indiscutibile spirito eugubino, come la cena di sabato sera presso la taverna della Famiglia dei Santantoniari, molto apprezzata da giocatori e staff delle squadre. Per due giorni, (cinque se si considera il mini-ritiro svolto da Modena dallo scorso mercoledì), Gubbio è diventata uno dei centri della pallavolo italiana, dando la possibilità a molti appassionati, anche e soprattutto giovanissimi, di poter conoscere e vedere da vicino grandi protagonisti internazionali di questo sport come: Bruninho, Petric, Ngapeth, Sander e Ostapenko e i nazionali italiani Vettori, Rossini e Randazzo e, ancora, le leggende italiane Papi e Zlatanov (ancora in campo con Piacenza), Giani (coach di Verona) e Sartoretti (d.s. di Modena). Gli organizzatori, ringraziano sentitamente le squadre, le istituzioni e il numerosissimo pubblico di Spirito di Squadra 2014, dando appuntamento al prossimo anno, per una nuova edizione all’insegna di sport, solidarietà ed amicizia!

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 8, 2014 00:01