La Iacact Sport4noprofit si prepara per la nuova stagione

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 5 Ottobre, 2014 07:00
Iacact-Sport4nonprofit (presentazione)

la presentazione della stagione di Iacact-Sport4nonprofit

Presentata giovedì 2 ottobre alla sala Falcone-Borsellino della Provincia di Perugia la nuova polisportiva dilettantistica Iacact-Sport4nonprofit. Alla presentazione Franco Chianelli (presidente Comitato per la Vita Daniele Chianelli), Francesco Emanuele (presidente Cip Umbria), Domenico Ignozza (presidente Coni Umbria), Gabriele Minciotti (consigliere regionale Fipav Umbria) e Daniele Mariani (presidente Iacact-Sport4nonprofit). Dopo un anno di insediamento nel territorio umbro, l’associazione internazionale no profit Iacact, fondata dal perugino Daniele Mariani, ha raccolto la nuova scommessa nel mondo dello sport ed è pronta a partire per la stagione 2014/2015. La nuova polisportiva ha al suo interno tre squadre di pallavolo, una maschile iscritta al campionato Fipav di serie D, una femminile ed una di misto iscritte al Csi. «Siamo una struttura dinamica composta da giovani tra i 20 e 40 anni – spiega Daniele Mariani – che conta più di settanta atleti e una struttura dirigenziale composta dal direttore sportivo Emanuele Grechi, dal dirigente responsabile Filomena Italiano, dal responsabile marketing e fundraising Leonardo Grechi, dal rappresentante dei giocatori Antonio Di Mauro e da un staff tecnico composto da Daniele Panfili, allenatore maschile, David Pecetti, allenatore femminile, Alessandro Tabilio, allenatore misto e Pietro Casale, allenatore in seconda. Crediamo che i valori dello sport possono essere applicati alla società. La crisi non può essere un ostacolo per non mettersi in gioco. Per noi lo sport è un mezzo che può avere un impatto nella vita quotidiana e le sue regole sono una metafora applicabile alla vita. Il nostro obiettivo è creare aggregazione giovanile attraverso l’associazionismo sportivo e al contempo sostenere il mondo del volontariato con l’organizzazione di momenti di riflessione e di confronto con le istituzioni e la scuola». Sponsor sociale della neonata polisportiva è il Comitato per la Vita Daniele Chianelli. «Noi – sostiene Franco Chianelli – siamo grati al mondo dello sport che ha contribuito alla realizzazione dei nostri progetti, permettendo di raggiungere risultati unici in Italia e in Europa». Uno degli amicI dell’associazione è Francesco Emanuele: «Spero che possiate essere introdotti nel mondo sociale dello sport integrato». A sostegno della polisportiva anche Domenico Ignozza: «I giovani sono i futuro dello sport; uno sport che sappia veicolare valori veri coniugati con la solidarietà. Sentiamo l’esigenza di rimettere al centro dell’attenzione il ragazzo; attraverso i valori dello sport ed il contatto quotidiano abbiamo la possibilità di creare una nuova generazione e la classe dirigente del domani. La nascita della polisportiva è sempre qualcosa di bello soprattutto in un momento particolare in cui lo sport anche in Umbria inizia a risentire della crisi». Dello stesso parere è Gabriele Minciotti: «Il fine dello sport non è creare nuovi campioni ma la generazione futura. La crisi non ci dividerà, ma ci permetterà di condividere e portare un messaggio comune. La vostra polisportiva mette a tutti la stessa maglia e permette di condividere obiettivi e valori».
(fonte Iacact-Sport4nonprofit)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 5 Ottobre, 2014 07:00