La Sir Perugia fa suo il derby amichevole a Sansepolcro

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 12, 2014 21:25
Atanasijevic Aleksandar (attacco)

Sir Safety Perugia in attacco con Aleksandar Atanasijevic ed Altotevere Città di Castello – Sansepolcro a muro con Luigi Randazzo ed Arpad Baroti

Chiusura di settimana con test amichevole per la Sir Safety Perugia di serie A1 maschile. Dopo la lunga giornata di presentazione di ieri, stasera i block-devils sono scesi in campo nel palasport di Sansepolcro al cospetto dei padroni di casa dell’Altotevere Città di Castello – Sansepolcro, prossimi rivali di Perugia nella Superlega al via tra sette giorni. Vittoria in tre set per i ragazzi del presidente Sirci con le due squadre che di comune accordo hanno poi disputato un ulteriore parziale. Buona la prestazione dei bianconeri, apparsi piuttosto brillanti ad una settimana dalla trasferta di Modena, prima giornata di campionato. Grbic ha schierato il 6+1 provato con insistenza negli ultimi giorni con la diagonale dei sogni De Cecco-Atanasijevic, Beretta e Buti al centro, ‘Panzer’ Fromm e ‘Duca’ Maruotti in posto quattro con Giovi a presidiare al solito la seconda linea. Primi due parziali che hanno ricalcato grosso modo lo stesso andamento con le due compagini a braccetto nella prima parte e con la Sir in grado di conquistare margine nella seconda parte. Margine che i block-devils portano fino in fondo nei primi due set. Diverso l’andamento del terzo parziale. Buon avvio bianconero (5-8), reazione dei padroni che arrivano avanti fino al 21-19 e finale ai vantaggi con Perugia in grado di avere il guizzo decisivo. Cresce dunque l’intesa tra i reparti e tra i ragazzi in campo nella metà campo bianconera. De Cecco, ‘Il Boss’, è sembrato sempre più al centro del gioco perugino (56% di efficacia di squadra sotto rete) trovando con continuità le bocche da fuoco Atanasijevic (miglior realizzatore) e Fromm (61% in attacco). Ottimo anche il contributo al centro di Simone Buti (70%) e buone indicazioni anche dalla ricezione di Giovi e Maruotti (65% di ricezioni positive) e dal muro con otto punti diretti (quattro di Buti e tre di Atanasijevic). Nelle file dell’Altotevere da evidenziare le prestazioni dei due schiacciatori di posto quattro Randazzo e l’ex Della Lunga. Come detto disputato dalle due compagini anche il quarto set nel quale Grbic ha dato ‘campo’ a Paolucci in regia schierando ‘Shark’ Sunder opposto, Rocco Barone in coppia con Beretta al centro, capitan Vujevic e Fromm in banda e sempre Giovi libero. Ottime le indicazioni fornite anche dai nuovi entrati a dimostrazione della grande qualità dell’intero gruppo a disposizione. Da segnalare in un parziale vinto 22 a 25 i cinque punti di Sunder, le buone cose al centro di Barone ed i numeri impressionanti del capitano (88% in ricezione e 100% su tre palloni in attacco).
ALTOTEVERE CITTÀ DI CASTELLLO SANSEPOLCRO – SIR SAFETY PERUGIA = 0-3
(22-25, 19-25, 25-27) (22-25)
CITTÀ DI CASTELLLO SANSEPOLCRO: Della Lunga 11, Randazzo 11, Baroti 8, Aganits 6, Mazzone 6, Corvetta 2, Tosi (L1), Kaszap, Teppan, Dolfo 1, Maric. N.E. – Franceschini, Lensi (L2). All. Paolo Montagnani e Marco Bartolini.
PERUGIA: Atanasijevic 15, Buti 11, Fromm 11, Maruotti 8, Beretta 5, De Cecco 1, Giovi (L1), Sunder. N.E. – Paolucci, Tzioumakas, Barone, Vujevic, Fanuli (L2). All. Nikola Grbic e Carmine Fontana.
Arbitri: Simone Santi e Francesco Puletti.
ALTOTEVERE (b.s. 15, v. 3, muri 7, errori 11).
SIR SAFETY (b.s. 14, v. 3, muri 8, errori 7).
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 12, 2014 21:25