La Sir Perugia piega Ankara al torneo di Vasto

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 4, 2014 20:46
Atanasijevic-Beretta-Fromm (muro)

il turko Sokolov in attacco ed i perugini Aleksandar Atanasijevic, Thomas Beretta e Christian Fromm a muro

D’accordo, siamo in fase di preparazione. Ma fa davvero sognare la Sir Safety Perugia! I block-devils, impegnati in questo fine settimana nel quadrangolare Città di Vasto, partono col botto e sconfiggono in tre set i vice campioni d’Europa della HalkBank Ankara conquistando la finale in programma domani sera, con inizio alle ore 20, con la vincente tra Treia e Istanbul. Davvero ottima l’impressione destata dai bianconeri, per la prima volta in un test amichevole al completo. Grbic ha impiegato per tutta la durata del match il sestetto di partenza con De Cecco-Atanasijevic diagonale di posto due, Buti e Beretta al centro, Maruotti e ‘Panzer’ Fromm in banda e Giovi nel ruolo di libero. Il nuovo regista bianconero, favorito da una ricezione spesso in testa grazie al lavoro in seconda linea di Giovi e Maruotti, ha potuto giostrare al meglio il gioco offensivo regalando giocate che hanno strappato applausi al pubblico presente. Atanasijevic (per ‘Magnum’ anche quattro muri vincenti) e Fromm (eccellente il suo primo set) hanno martellato con continuità dalle due bande ed anche il gioco al centro con Buti e Beretta (tredici palloni a terra per i due) è stato indigesto agli avversari. Ma soprattutto, considerando la fase embrionale della stagione, è piaciuto il modo di stare in campo della Sir, la buona correlazione muro-difesa e la buona coesione tra i reparti. Nelle file turche da segnalare i consueti colpi di classe di Juantorena ed il lavoro sia in prima che in seconda linea del campione del mondo polacco Kubiak. Grbic presenta per la prima volta in campo in maglia bianconera De Cecco in regia e Fromm in posto quattro. C’è Beretta in coppia con Buti al centro della rete. Ankara schiera i pezzi da novanta Juantorena, Sokolov e Kubiak. Subito doppietta turca con due punti di Juantorena (0-2). Atanasijevic, l’ace di Buti e due attacchi vincenti di Fromm firmano il sorpasso di Perugia (5-2). Incrementano il vantaggio i Block Devils con il turno al servizio di Atanasiojevic ed il primo tempo di Beretta (10-5). Attacco di ‘Magnum’ da seconda linea che porta le squadre alla sospensione obbligatoria (12-7). Due di seguito per Fromm (pipe e attacco da quattro) e +6 Sir (14-8). Buti crea lo scompiglio nella ricezione avversaria con Beretta bravo ad approfittarne (17-9). Prosegue il “magic moment” bianconero con Fromm a muro e Beretta in primo tempo (22-9). È Atanasijevic a mandare le squadre al cambio di campo. Alla ripresa è subito Juantorena dai nove metri a scavare il solco (0-4). Magia di De Cecco per Atanasijevic (3-5). Scappa ancora Ankara con il muro di Batur (5-9). Beretta in primo tempo e Buti a muro accorciano (7-9), ma al timeout tecnico è avanti la compagine turca (8-12). Kubiak attacca out e Perugia è di nuovo sotto (14-16). Ace di Beretta per il -1 (16-17). Parità con il fallo di seconda linea del polacco Kubiak (19-19). Prova a mettere la freccia la Sir con Atanasijevic che ferma a muro due volte di fila Sokolov (21-19). In rete l’attacco di Juantorena (22-19). Atanasijevic, smarcato da De Cecco, porta i Block Devils al set point (24-21). Chiude Fromm in mani-out. Juantorena-Sokolov: il terzo set parte con Ankara avanti (0-2). Parità con il muro di Beretta (3-3). Ace di Sokolov, attacco out di Atanasijevic e +3 Ankara (5-8). Fromm scalda il braccio e riporta sotto i bianconeri (11-12). Punteggio in equilibrio dopo il punto in contrattacco di Maruotti (14-14). Continua il testa a testa dopo i punti di Juantorena e Atanasijevic (18-18). L’asso italo-cubano piazza il break (18-20). Non ci sta Atanasijevic che mette a terra prima l’attacco, poi il servizio e poi il contrattacco (21-20). Out Kubiak (23-21). Maruotti usa al meglio le mani del muro e regala tre match point alla Sir (24-21). Kubiak annulla il primo con un maniout (24-22). È di Maruotti il punto che chiude il match e che consegna ai block-devils la finale del torneo di Vasto.
SIR SAFETY PERUGIA – HALKBANK ANKARA = 3-0
(25-13, 25-22, 25-22)
PERUGIA
: Atanasijevic 15, Fromm 12, Maruotti 8, Beretta 7, Buti 6, De Cecco, Giovi (L1). N.E. – Paolucci, Tzioumakas, Barone, Sunder, Vujevic, Fanuli (L2). All. Nikola Grbic e Carmine Fontana.
ANKARA
: Juantorena 8, Kubiak 8, Sokolov 5, Batur 5, Gunes 2, Kiyak 1, Aycazoglu (L1), Tekeli 4, Esko, Subasi, Sahin (L2). N.E. – Cam, Aksoylu. All. Lorenzo Bernardi e Massimo Caponeri.
Arbitri: Di Gregorio e Alberto Dell’Orso.
Note – Durata Parziali: 24’, 31’, 29’.
SIR SAFETY (b.s. 11, v. 4, ricezione positiva 54%, ricezione perfetta 44%, attacco 49%, muri 7, errori 13).
HALKBANK (b.s. 11, v. 1, ricezione positiva 47%, ricezione perfetta 37%, attacco 35%, muri 2, errori 16).
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 4, 2014 20:46