Magione fa quadrato e passa a Pierantonio

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 20, 2014 20:00
Avis Magione (esulta)

le ragazze della Avis Magione di serie C femminile esultano per la vittoria

Comincia con una rimonta vincente il campionato di serie C femminile dell’Avis Magione, che espugna il campo del Cosmos Pierantonio, nonostante i problemi affrontati negli ultimi giorni fuori dal campo (con l’improvviso ed incommentabile abbandono di Eleonora Monti) e le sfortune capitate all’interno del rettangolo di gioco. Nel primo set l’equilibrio regge solo nelle prime battute (10-11); le locali poi, particolarmente incisive al centro con Caporali, scavano rapidamente un solco impossibile da colmare. La seconda frazione si apre con la grande paura per Veronica Arcioni, che in un contrasto sotto rete (3-1) si infortuna alla caviglia sinistra e viene subito trasportata all’ospedale di Umbertide per accertamenti. Il gioco viene sospeso per alcuni minuti ed alla ripresa è ancora il Pierantonio a dettare legge (11-4). Il secondo time-out chiamato da coach Randone (16-6) è un autentico toccasana per le ospiti, che rientrano in campo rivitalizzate. La stagione del Magione comincia praticamente qui, insieme alla lenta rimonta che annulla quasi tutto il distacco, arrivando però ad un passo dal completarsi (24-23); la definitiva chiusura di Santi regala alle locali il doppio vantaggio, ma lascia intendere che l’inerzia della partita potrebbe presto cambiare. Negli ultimi scampoli di set, l’allenatore neroverde deve anche fare i conti con il forfait di Cecilia Baldoni, costretta ad uscire per problemi alla caviglia destra, ed è quindi costretto a stravolgere la formazione, spostando Alunno Aleandri opposta ed inventandosi Federica Bertinelli schiacciatrice. L’esperimento dà buoni frutti e si assiste fin da subito ad un’altra partita (7-15); Magione difende meglio e riduce le percentuali di errore, lavorando bene al centro e riacquistando progressivamente la fiducia necessaria per riaprire la gara. Nel quarto set, il turno al servizio di Bertinelli (con due ace) segna un importante break (8-15); le locali spingono sull’acceleratore sognando il recupero e la conquista dell’intera posta (18-19), ma vengono ricacciate indietro dall’ace di Alunno Aleandri (20-23), prima dell’ultimo affondo di Sacco che rimanda il verdetto. Il tie-break è fin da subito senza storia, con una Cardinali in stato di grazia e capace di mettere a terra ben sei palloni, tra cui un ace, due muri ed il decisivo attacco che dopo poco più di due ore di gioco pone fine all’incontro. Magione torna quindi a casa con due meritatissimi punti e tante risposte positive da un gruppo in cui gioventù ed esperienza si fondono alla perfezione e che è riuscito ad esaltarsi all’aumentare delle difficoltà; sabato 25 ottobre alle ore 20,30 l’esordio casalingo contro Chiusi sarà l’occasione per cercare, davanti al pubblico amico, di regalare ancora soddisfazioni e punti ai propri tifosi.
COSMOS PIERANTONIO – AVIS MAGIONE = 2-3
(25-14, 25-23, 19-25, 22-25, 5-15)
PIERANTONIO: Santi 20, Giorni 17, Caporali 11, Bianconi 10, Susta 4, Scotti 1, Billai L. (L), Onofri Nofri 1, Mattiucci 1, Paolucci. N.E. – Billai C.. All. Gianluca Chiabolotti e Consuelo Salvatelli.
MAGIONE: Sacco 18, Cardinali 15, Alessandrini 8, Baldoni 3, Arcioni 2, Valeri 1, Lustri (L1), Bertinelli 8, Alunno Aleandri 8. N.E. – Dottori, Della Bina, Cesarini, Cornicchia (L2). All. Luca Randone e Silvia Tamburi.
Arbitri: Diletta Roccaforte e Azzurra Marani.
COSMOS (b.s. 7, v. 9, muri 6, errori 22).
AVIS (b.s. 7, v. 13, muri 6, errori 24).
(fonte Polisportiva Magione)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 20, 2014 20:00