Marco Taba: «Si comportano bene i giovani della Sir»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 23, 2014 18:00
Taba Marco (applaude)

Marco Taba

Sono cominciati lo scorso week-end i campionati regionali che vedono in lizza due formazioni bianconere. È partita con il piede giusto la serie C maschile della Sir Gherlinda Bastia che ha sconfitto tre a zero il Chiusi. I ragazzi del presidente Casagrande hanno disputato un buon match, conducendolo fin dai primi palloni grazie alla buona gestione del gioco offensivo del regista Cricco, agli equilibri ed all’esperienza assicurati da Zampolini e Micheli e ad un Maracchia vera spina nel fianco della difesa avversaria che ha chiuso con alte percentuali e buona efficienza in attacco. Da migliorare e registrare ovviamente l’intesa in alcune situazioni di gioco, soprattutto al centro, ma davvero buoni segnali dalla formazione di coach Piacentini. Nel prossimo turno, in programma venerdì 24 ottobre ad Acquasparta, i bianconeri cercheranno di confermarsi. Battuta d’arresto invece per la serie D maschile Sir Spazio Energia Rinnovabile Rivotorto. La giovanissima formazione bianconera è uscita sconfitta in tre set a Marsciano, pagando lo scotto (con tre atleti classe 2000 in gruppo) della mancanza di esperienza e dell’emozione del debutto. Poco male, essendo questo un campionato votato principalmente alla crescita dei ragazzi. Occasione per un pronto riscatto già sabato 25 ottobre alle ore 21,15 a Rivotorto contro Cascia. Queste le considerazioni del direttore tecnico Marco Taba: «Partendo dalla serie C, sono ottime le mie sensazioni soprattutto per quanto riguarda la crescita tecnica dei ragazzi. Ho visto Cricco tatticamente molto migliorato e una squadra nel suo insieme con dei meccanismi di gioco positivi ed in grado di cominciare a mostrare una bella pallavolo. Devo dire che anche la serie D a tratti non mi è dispiaciuta. Ovviamente paghiamo i primi due mesi di lavoro in palestra incentrati soprattutto sull’aspetto analitico e questo può portare qualche difficoltà nel gioco di squadra. Ma stiamo seguendo un percorso di crescita tecnica importante con questo giovanissimo ed interessantissimo gruppo ed il risultato nell’immediato ha minore importanza».
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 23, 2014 18:00