Marsciano stecca la prima sul campo di Bagno a Ripoli

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 19, 2014 02:33
Gierek Giulia (battuta)

la schiacciatrice Giulia Gierek

Proprio dove si era conclusa la scorsa stagione, riparte l’attuale campionato di serie B2 femminile e la Ecomet Marsciano è ancora lì con la sua linea ancor più giovane, sempre guidata da coach Piazzese, pronta a vender cara la pelle ed intenzionata a raccogliere qualche soddisfazione in più. Ma il debutto sorride alla Astra Chiusure Lampo Bagno a Ripoli che in tre set si aggiudica l’intera posta. L’avvio delle locali con la sola battuta di Sacchetti, porta il tabellone sul 4-0, ma non appena sale la ricezione, la regista Boni serve le sue bande Castellucci e Cicogna e proprio quest’ultima sorpassa e al primo tempo tecnico è 6-8. La sosta consente alle ragazze di Manetti di riorganizzarsi, tanto che le due Mancini scandiscono la seconda sosta tecnica sul 16-12. Gierek prova a riportarsi sotto ma è Mantelli a rilanciare le locali, costringendo alla sosta discrezionale coach Piazzese sul 19-14. Ci provano a muro, Santi e Boni per rimanere in gara, ma la regista Lanni innesca Tani, che fissa il 20-16. Arrivano poi gli errori ospiti a propiziare la conclusione e sul muro di Mancini E. va in archivio il primo set. In equilibrio la ripresa del gioco con Boni che segna il 4-4, poi col servizio di Alphandery si arriva alla sosta tecnica (8-4). Le disattenzioni delle umbre aggravano il gap e Mancini firma la seconda sosta sul 16-9, non demordono Gierek e Cicogna, ma quando Tani affonda la fast del 18-11, il tecnico ospite ricorre alla sosta discrezionale e prova a sorprendere le avversarie col cambio di regia. Barbabella, classe 1999, calca per la prima volta il parquet nazionale, e per nulla intimidita, va a servire una veloce a Iacobbi, che risponde prontamente, Mantelli però, per le locali, continua la corsa e con un finale targato Filippini, si va sul due a zero. Non riescono a scuotersi le marscianesi, nel terzo frangente, tanto che già sul 3-0, il tecnico Piazzese interviene. Le toscane incalzano, Filippini manda al primo riposo tecnico sull’8-3, mentre Sacchetti costringe ad una nuova sosta il tecnico ospite sull’11-4. Una serie di errori e l’incalzare delle padrone di casa, costringono le giovani umbre alla resa, che arriva proprio su errore al servizio.
ASTRA CHIUSURE LAMPO BAGNO A RIPOLI – ECOMET MARSCIANO = 3-0
(25-19, 25-16, 25-13)
BAGNO A RIPOLI: Mancini E. 15, Mantelli 7, Sacchetti 7, Tani 6, Mancini M. 5, Filippini 4, Tendi (L1), Alphandery 2, Fioravanti 1, Lanni 1, Zerini, Bencini, Franza (L2). All. Nicola Manetti e Roberto Pedone.
MARSCIANO: Gierek 10, Castellucci 7, Cicogna 7, Santi 6, Iacobbi 4, Boni 3, Rumori (L1), Barbabella. N.E. – Grandi, Fagioli, Ambroglini, Pottini, Montini (L2). All. Cristian Piazzese e Sandro Severini.
Arbitri: Massimo Sacconi e Giulio Bolici.
ASTRA CHIUSURE LAMPO (b.s. 7, v. 2, muri 4, errori 4).
ECOMET (b.s.10, v. 2, muri 5, errori 16).
(fonte Media Umbria Marsciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 19, 2014 02:33