Monteluce Strike Team subito corsara contro Assisi

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 20, 2014 12:00
Schepers Tim

Tim Schepers

In una palestra di Santa Maria degli Angeli con una temperatura estiva quasi da fine stagione, per il Monteluce Strike Team di coach Bellavita arriva il primo sorriso in serie C maschile. Pur con parecchie cose ancora da registrare la compagine perugina che vedeva al debutto in panchina oltre che Bellavita, anche il d.s. Federico Paterna, ha battuto l’indomita neopromossa Assisi Volley di coach Fogu, dimostrandosi equilibrata in ogni reparto. La caparbia prova in difesa dei padroni di casa ha spesso costretto la formazione perugina a molte rigiocate, nelle quali capitan Polidori e compagni hanno ecceduto in errori anche marchiani, che a fine gara saranno ben ventinove. Abbastanza buona la prestazione a muro, mentre è da rivedere l’affiatamento tra palleggiatore e schiacciatori anche se non poteva essere diversamente; molti infatti i volti nuovi in casa perugina e la prima di campionato non può essere ancora un banco di prova importante. Coach Bellavita ed i suo vice Yotov dovranno ancora lavorare sodo in palestra per raggiungere l’ottimale equilibrio. Parte subito forte la squadra di casa con Ziarelli e con l’inossidabile Fongo prendendo margine sui perugini; i biancorossi si affidano a Schepers che li tiene a galla (11-11). Il time-out di Bellavita sul 17-18 è provvidenziale; al ritorno in campo Magnino in battuta mette in seria difficoltà la ricezione avversaria e Servettini ed ancora Schepers segnano un solco che si rivelerà decisivo (18-21). Un errore in palleggio di Prosperi decreta la fine del set. Altra musica nel secondo parziale con gli ospiti che partono subito avanti con Polidori e Schepers (8-12). La Sensi, pur cambiando palleggiatore, non riesce a trovare il bandolo della matassa e Servettini infierisce nel turno di battuta, mentre Ferraro e Polidori in attacco sono imprendibili e chiudono agevolmente. Rabbiosa reazione dei padroni di casa nel terzo set che, complice una prematura rilassatezza dei perugini , ricomincia a mettere giù punti con gli esperti Fongo e Santificetur. La Strike Team non ci sta e con Schepers e Ferraro cerca di invertire l’inerzia della gara (15-14). Coach Fogu protestando troppo animatamente per un errore arbitrale a sfavore si prende il cartellino rosso ed i ragazzi di casa si innervosiscono un po’ troppo. Monteluce ora preme sull’acceleratore soprattutto al servizio; la ricezione locale torna a soffrire ed il muro di Magnino e Polidori fanno il resto, mentre Antonelli mette a terra la palla del 18-25 che vale i tre punti.
SENSI ASSISI – MONTELUCE STRIKE TEAM = 0-3
(20-25 17-25 18-25)
ASSISI
: Fongo 10, Santificetur 7, Prosperi 3, Ziarelli 3, Urbanella 2, Radi, Catana (L), Quadrelli, 1, Piattellini, Dionigi. N.E. – Mela, Nanni. All. Francesco Fogu.
MONTELUCE
: Schepers 16, Ferraro 9, Polidori 9, Magnino 7, Servettini 7, Antonelli 5, Schippa (L), Damiani, Piersanti. N.E. – Bigini, Tini, Cascianelli. All. Andrea Bellavita.
Arbitri: Marco Magalotti e Chiara Santucci.
SENSI (b.s. 6, v. 0, muri 4, errori 15).
STRIKE TEAM (b.s. 7, v. 4, muri 13, errori 22).
(fonte Polisportiva Monteluce)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 20, 2014 12:00