Nikola Grbic: «Voglio una Sir Perugia più continua»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 20, 2014 16:00
Grbic Nikola (palla)

il tecnico Nikola Grbic

Resettare e ripartire. Questo l’obiettivo della Sir Safety Perugia che domani tornerà in palestra per preparare al meglio l’esordio stagionale casalingo di domenica prossima contro Trento, match valido per la seconda giornata di Superlega. La sconfitta di ieri dei block-devils a Modena ha evidenziato che la squadra del presidente Sirci è ancora ‘work in progress’, con alcune situazioni di aggiustare e sistemare sia sotto il profilo tecnico-tattico, sia anche per le sicurezze del gruppo. Ma questo non vuol dire che la squadra non abbia giocato. Anzi, per tre set è stata sempre lì sul pezzo contro un avversario di grande valore e in un ambiente certamente non semplice. Da queste cose dunque bisogna ripartire ed inquadrare nel mirino Trento per cercare, di fronte al pubblico amico, un pronto riscatto. Il riassunto di quanto successo ieri sera in terra emiliana spetta al tecnico bianconero Nikola Grbic, il suo esordio assoluto in panchina non è stato bagnato con la vittoria, ma l’allenatore serbo guarda soprattutto a quanto successo in campo: «Come ho visto il nostro match di ieri? Per almeno metà gara ho visto una buona Sir. Poi nel terzo avanti, quando eravamo avanti di qualche punto (9-12 al timeout tecnico, ndr), alcuni episodi ed alcune loro buone giocate hanno cambiato e ribaltato il risultato e lì ci siamo un po’ spenti. E proprio questo è ciò che vorrei che la mia squadra non facesse mai. Dobbiamo essere capaci di giocare sempre palla su palla a prescindere se siamo avanti o dietro nel punteggio. Per ora ancora su questo aspetto non ci siamo, ci stiamo lavorando e sappiamo che quella è la strada da perseguire». Preme su questo tasto Grbic, anche quando si prova ad entrare del dettaglio tecnico-tattico della sfida. «Guardando un po’ i numeri la differenza sembra esserci nell’attacco con ricezione buona, dove siamo stati più bassi rispetto alle amichevoli precampionato. Ovvio che questo dipende anche dal buon lavoro dell’avversario nella correlazione muro-difesa. Ed altrettanto ovvio che siamo in avvio di stagione e quindi l’intesa deve essere perfezionata al meglio. Ma alla fine i numeri spiegano alcune cose, non tutto. Insisto sull’aspetto rimarcato prima, dobbiamo migliorare molto nel crederci e continuare a giocare la nostra pallavolo anche se siamo sotto e nonostante l’avversario dall’altra parte stia giocando bene. Ci passa il nostro processo di crescita e ci dobbiamo lavorare molto». A stagione appena cominciata, l’imperativo adesso è solo quello di guardare avanti. Che per Perugia significa la sfida di domenica prossima al Pala-Evangelisti contro Trento. «Un’altra gara complicata. Oggi penso che la cosa più importante è che noi la giochiamo e la interpretiamo bene. Il lavoro di questa settimana sarà basato soprattutto sulle nostre forze e sulle nostre cose da sistemare, poi naturalmente accanto ci sarà tutto lo studio tattico dell’avversario. Avversario che è una squadra forte, con individualità di rilievo, giocatori delle rispettive nazionali e con esperienza sulle spalle. Però è chiaro che ce la giochiamo in casa, davanti al nostro pubblico e cercheremo a tutti i costi la vittoria anche perché, dopo la battuta d’arresto di ieri, c’è in tutti noi altissima motivazione e tanta voglia di riscatto». Nel frattempo parte la caccia al biglietto per l’esordio casalingo di serie A1maschile previsto per domenica 26 ottobre contro Trento alle ore 19,30. Questi i prezzi dei tagliandi di ingresso: tribuna vip (poltroncine numerate primo anello dietro le panchine delle squadre) 25 euro, distinti (poltroncine numerate primo anello dietro il seggiolone del primo arbitro) 20 euro, curve e secondi anelli (sopra la tribuna vip e sopra i distinti) 13 euro, riduzioni valide per secondi anelli e curva: over 65 e 7-16 anni (nati dal 1998 al 2007) 10 euro, secondi anelli e curva, 4-6 anni (nati dal 2008 al 2010) 1 euro. La prevendita al palazzetto sarà mercoledì ore 17,30-19,30; giovedì ore 17,30-19,30; sabato ore 10-12, ma sarà possibile anche online sul sito booking show (dove sono indicati i rivenditori nella zona di interesse) a partire da martedì 21 ottobre. Prevendita possibile infine, come ‘punto vendita societario’ e sempre a partire da martedì 21 ottobre, anche presso il Bar Tender, in piazza Umbria Jazz, 1 (all’interno del terminal del minimetrò) dalle ore 12 alle ore 16 e dalle ore 18 alle ore 22. Vista la grande richiesta di biglietti, la società consiglia a tutti coloro che vorranno venire a vedere la partita l’acquisto dei biglietti durante la settimana, così da avere maggiore possibilità nella scelta del posto. È ancora possibile ritirare gli abbonamenti stagionali. La società ricorda che per farlo è necessario esibire la ricevuta di acquisto La società ricorda che per farlo è necessario esibire la ricevuta di acquisto. Questi i giorni dedicati: lunedì 20 ottobre Outlet Sir Safety System a Santa Maria degli Angeli ore 15-19; martedì 21 ottobre Outlet Sir Safety System a Santa Maria degli Angeli ore 15-19; mercoledì 22 ottobre uffici societari Sir Safety Perugia al Pala-Evangelisti ore 17,30-19,30; giovedì 23 ottobre uffici societari Sir Safety Perugia al Pala-Evangelisti ore 17,30-19,30; venerdì 24 ottobre Outlet Sir Safety System a Santa Maria degli Angeli ore 15-19; sabato 25 ottobre uffici societari Sir Safety Perugia al Pala-Evangelisti ore 10-12. Per chi ancora volesse acquistare l’abbonamento stagionale, è possibile farlo anche nella giornata di mercoledì 22 ottobre ore 17,30-19,30; giovedì 23 ottobre ore 17,30-19,30; sabato 25 ottobre ore 10-12. Rimane attiva naturalmente la vendita degli abbonamenti tutti i giorni presso l’outlet della Sir Safety System a Santa Maria degli Angeli.
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 20, 2014 16:00