Orvieto, interrotto allenamento per l’allerta meteo

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 15, 2014 13:00
Orvieto (alluvione lavori)

protezione civile e vigili del fuoco al lavoro ad Orvieto

Si avvicina a grandi passi l’esordio nel campionato di serie B1 femminile per la Zambelli Orvieto che attraversa un periodo molto movimentato. La squadra biancoverde sta affrontando con impegno il programma di allenamenti ma ieri è stato il brutto tempo il protagonista di giornata. La protezione civile ha infatti diramato nella serata di martedì un messaggio di pericolo ed il collettivo della Rupe ha dovuto interrompere il suo allenamento. Verso le ore 20 il sistema operativo del Comune di Orvieto ha chiamato una serie di numeri telefonici tra cui quello del Pala-Papini per comunicare l’allarme di un possibile peggioramento del fiume Paglia, l’affluente più importante del Tevere. È l’allenatore Giuseppe Iannuzzi a riferire l’accaduto: «Ho continuato ad allenare senza dir nulla alla squadra, che stava lavorando davvero bene, in attesa delle verifiche sul ponte che unisce Orvieto Scalo a Ciconia e dello stato del fiume. Una mezz’ora dopo è arrivata un’altra telefonata che ribadiva lo stato di elevata attenzione e di possibilità di chiusura del ponte. È stato allora che ho deciso di interrompere la seduta e mandare tutte a casa». I fatti avvenuti a Genova e la memoria dell’esondazione che colpì il territorio orvietano del novembre 2012 tengono col fiato sospeso, mentre continua lo stato di allerta per il passaggio di temporali, il club del presidente Flavio Zambelli incrocia le dita nella speranza che l’allarme rientri e che domani la squadra possa allenarsi regolarmente.
Ilaria Cesaroni

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 15, 2014 13:00