Partenza falsa per la Floreale Perugia contro Sesto Fiorentino

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 19, 2014 16:16
Pani Giulia (attacca)

Giulia Pani

L’esordio di Floreale Perugia nel campionato di serie B2 femminile non è stato poi così negativo come il tre a zero finale, subito da Maxitalia Service Sesto Fiorentino, lascia intendere. Il sestetto di coach Braghiroli, almeno per due set se l’è giocata alla pari, evidenziando sì qualche limite ma anche delle buone individualità e dei margini di miglioramento. Le cose più negative si sono viste nel secondo set, quando le perugine hanno lasciato talmente spazio alle avversarie da concedergli ben dieci punti di vantaggio (0-10). E dire che l’avvio di partita era sembrato equilibrato, con Sfascia e compagne pronte a rispondere colpo su colpo, anche se costrette a dover fare i conti con il maggior peso offensivo delle toscane. Il risultato con cui si è chiuso il primo parziale è stato un segnale di superiorità, ma non così schiacciante. Poi, il black-out già descritto e un secondo set praticamente compromesso, dall’atteggiamento delle padrone di casa che sono sembrate già rassegnate alla sconfitta. Nel terzo gioco il moto d’orgoglio biancorosso, ottiene sei lunghezze di vantaggio (6-0) e la sensazione è quella di poter riaprire la partita. Almeno fino al 22-17, quando invece si concretizza la rimonta toscana, completata dal sorpasso e dalla vittoria. «Sapevamo di affrontare un avversario di grande qualità – ammette coach Massimo Braghiroli al termine della contesa – ma un punteggio finale così netto ci toglie qualcosa. La squadra almeno per due set ha ribattuto colpo su colpo e soprattutto nel terzo avrebbe meritato di più. Sul due ad uno la partita si sarebbe sicuramente riaperta. Se ci sono degli aspetti positivi? Vedendo l’impegno della squadra, sono molto più fiducioso oggi che tre o quattro giorni fa. Dobbiamo lavorare tanto e migliorare soprattutto nella fase offensiva. In B2 non conta solo sapersi difendere bene e mandare la palla dall’altra parte della rete, ma farsi sentire anche in fase di attacco. La vera differenza tra noi e le toscane è stata proprio questa». Un esordio amaro, che Pallavolo Perugia analizzerà bene in settimana, così da farsi trovare pronta per un immediato riscatto.
FLOREALE PERUGIA – MAXITALIA SERVICE FIRENZE = 0-3
(21-15, 8-25, 22-25)
PERUGIA: Pani 13, Pero 8, Sfascia 7, Hromis 4, Bertinelli 4, Rossit 1, Mastroforti (L), Fiorucci, Zampini. N.E. – Gliorio, Giugliarelli, Monti. All. Massimo Braghiroli.
SESTO FIORENTINO: Santini 17, Morino 7, Di Cristo 6, Buono 5, Tofani 3, Generini 2, Baldini (L), Cafissi 1, Nelli, Migliorini. N.E. – Gasparri, Bargagli. All. Roberto Latini.
Arbitri: Livia Azzolina e Marco Gasparrini.
FLOREALE (b.s. 6, v. 3, muri 6, errori 25).
MAXITALIA (b.s. 4, v. 4, muri 7, errori 9).
(fonte Pallavolo Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 19, 2014 16:16