Sentenza disciplinare salata per Todi e Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 23, 2014 17:15
Devetag Sofia

Sofia Devetag

La prima settimana dei campionati nazionali è già movimentata per i provvedimenti disciplinari. Sia a livello nazionale che a livello regionale sono state emesse delle ordinanze che riguardano le squadre umbre. il Giudice Unico della Fipav Massimo Pettinelli ha colpito duro in serie B1 femminile dove a fare le spese maggiori sono state Todi Volley e Gecom Security Perugia. La società tuderte ha visto squalificare il tecnico Gian Luca Ricci e la schiacciatrice Sofia Devetag per tre giornate perché al termine della gara rivolgevano ripetute frasi offensive all’indirizzo del primo arbitro, (4 penalità). Inoltre il club biancoblu ha ricevuto anche una multa di 80 euro perché il pubblico locale al termine dell’incontro rivolgeva ripetute frasi offensive all’indirizzo degli arbitri. Anche per il club perugino è arrivata una multa di 300 euro per aver causato un ritardo nell’inizio dell’incontro a seguito del ritardato arrivo all’impianto sportivo; ulteriore multa di 60 euro perché il pubblico al seguito, durante l’incontro, rivolgeva ripetute frasi offensive all’indirizzo degli arbitri.
Fipav (comunicato B1F)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 23, 2014 17:15