Serie B1, curiosità per il primo fine settimana delle umbre

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 18, 2014 01:00
Todi Volley (presentazione)

le atlete, i tecnici ed i dirigenti della Todi Volley di serie B1 femminile (foto Michele Benedetti)

Al via la serie B1 femminile, cinque le formazioni umbre chiamate al debutto nel primo fine settimana della stagione, tre di sabato e due di domenica. A cominciare tra le mura amiche è la Lucky Wind Trevi chiamata a combattere contro la Evoluzione Ostia; al Pala-Gallinella (ore 18,30) subito un match tosto tra due avversarie che cercano la salvezza; le padrone di casa del direttore sportivo Agostino Benedetti confidano sulle qualità della opposta Alessandra Capezzali, le laziali invece puntano le loro carte sull’esperta regista Ilaria Angelelli. Gioca davanti al suo pubblico anche la Todi Volley che al palazzetto di Ponte Naia (ore 21) attende la Volleyrò Casal De’Pazzi; la fiducia è d’obbligo tra le biancoablu del presidente Fabio Cauduro che sfruttano le capacità della centrale Fabiana Antignano, le ospiti non temono confronti con la schiacciatrice Alessia Arciprete. Avvio interno anche per la San Giustino Volley, il test d’ammissione della matricola avviene domani in casa (ore 18) contro la favorita Volley Pesaro; le altotiberine del direttore generale Antonio Leonardi fanno leva sulla concretezza della palleggiatrice Lucia Marcacci, tra le marchigiane occhi puntati sulla opposta Elisa Mezzasoma. Impegno esterno per la Zambelli Orvieto di scena domani nella tana del team targato Proger Volley Friends Roma; due formazioni che si sono già affrontate, tra le capitoline i riflettori sono diretti sul concreto martello Martina Frasca, a dare sicurezza alle ospiti coordinate dal dirigente Marco Gerenich è la costanza di rendimento di capitan Serena Ubertini. Parte in trasferta con un posticipo domenicale la Gecom Security Perugia che viaggia verso la residenza della Mt Motori Elettrici Bologna; tra le emiliane le attenzioni maggiori sono concentrate sull’emergente schiacciatrice Giulia Rubini, tra le magliette nere accompagnate dalla team manager Silvia Bizzarri a fare buona guardia ci penserà la libero Giorgia Chiavatti.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 18, 2014 01:00