Sir Perugia, roboante giornata di presentazione

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 11, 2014 17:01
Sir Safety Perugia (presentazione)

Sir Safety Perugia (presentazione)

Si è tenuta stamattina nella Sala del Consiglio a Palazzo dei Priori la presentazione ufficiale della Sir Safety Perugia che si accinge a tuffarsi per la terza volta nella sua storia nel campionato di serie A1 maschile e che farà la sua prima esperienza nella champions league. Una presenza importante nel panorama sportivo perugino che il presidente Gino Sirci ha voluto rimarcare: «Ho sempre sognato di essere in questa stanza dove si prendono decisioni, c’eravamo stati per la presentazione due anni fa e sono emozionato come allora. Per quanto ci riguarda prenderemo le nostre decisioni in campo al Pala-Evangelisti. Rappresenteremo la città e lo faremo degnamente come abbiamo sempre fatto, la crescita della società sportiva registrata negli ultimi dieci anni è stata frutto di una corretta programmazione e di investimenti mirati, ci siamo mostrati entusiasti, seri e professionali, insomma con la giusta mentalità. Abbiamo fatto bene in passato e dobbiamo mantenere il passo ma nella prossima stagione non saremo più una sorpresa e possiamo solo sorprendere vincendo da subito. Ai miei giocatori dico di entrare in campo cattivi, perché per imporsi bisogna lottare con grinta, la differenza si può fare con la personalità ed il carattere. Ogni atleta sa che è qui per vincere, la ‘storia siamo noi’ è lo slogan che dobbiamo e vogliamo onorare. Alle istituzioni chiediamo attenzione verso una realtà che ha dimostrato coi fatti di meritare il massimo rispetto». Le parole del numero uno dei block-devils sono seguite a quelle del presidente del consiglio comunale Leonardo Varasano: «È un grande piacere ospitare la formazione nel cuore pulsante dell’amministrazione comunale, lo sport è veicolo di una buona immagine e la squadra porta in giro il nome della città in Italia e Europa. Sino ad oggi sono state compiute grandi imprese, ad maiora». Era presente anche l’assessore allo sport Emanuele Prisco che ha aggiunto: «Ci teniamo particolarmente a questa squadra per il bell’investimento e per il coinvolgimento del pubblico, affidiamo alla squadra la missione educativa perché i valori della pallavolo sono eccezionali, speriamo che vi farete valere». A parlare delle aspettative stagionali ci ha pensato Nikola Grbic: «Ho più volte detto che la cosa che mi è rimasta impressa delle finali scudetto della passata stagione è il grandissimo entusiasmo che si è creato attorno alla squadra. Dobbiamo continuare su questa strada, Perugia punta a fare meglio dello scorso anno e questo significa tradurre le aspettative in una grande motivazione. Vorrei partire dal cercare di fare il meglio che possiamo perché questo deve essere il nostro primo obiettivo». L’ultimo a parlare è stato capitan Goran Vujevic che ha esordito scherzando: «Ho ascoltato attentamente le parole di chi mi ha preceduto, e ringrazio per la poca pressione che ci è stata messa addosso. La squadra non ha nulla di meno dello scorso anno e si sta allenando molto bene, credo che sia un gruppo che sta bene insieme e questo è un buon inizio visto che dovremo condividere tanti momenti nei prossimi mesi». A conclusione degli interventi sono state fatte le foto di rito e sono stati svelati i soprannomi dei nuovi atleti, tra loro spiccano ‘Top Gun’ Beretta, ‘Boss’ De Cecco, ‘Panzer’ Fromm, ‘Duca’ Maruotti, ‘Shark’ Sunder ed ‘X Man’ Tzioumakas.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 11, 2014 17:01