Valentina Biccheri: «Ad Orvieto c’è un bel gruppo»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 29, 2014 10:30
Biccheri Valentina (campo)

Valentina Biccheri

La seconda giornata d’andata disputata al palazzetto dello sport Alessio Papini ha sorriso alla Zambelli Orvieto che ha superato indenne anche l’ostacolo del primo derby umbro della stagione. Continua dunque la sua marcia indisturbata la compagine biancoverde che resta a punteggio pieno e con la casella dei set perduti ancora ferma sullo zero, unica delle tre squadre imbattute ad aver vinto sempre per tre a zero. Ma è certamente ancora molto presto però avere una esatta idea dei valori di questa serie B1 femminile che presenta tante squadre competitive ed agguerrite, come la stessa San Giustino che sabato scorso ha venduto cara la pelle prima di arrendersi. Chi ben comincia è a metà dell’opera recita un proverbio e l’opposta Valentina Biccheri si gusta il momento positivo della squadra: «Posso solo spendere parole positive su questo avvio di stagione, otto vittorie su otto incontri ufficiali disputati, due nel Trofeo Agricola Zambelli, quattro in coppa Italia e due in campionato, non ci si poteva augurare inizio migliore! Siamo una squadra con un grosso potenziale, sia individuale che di gruppo, ma è ovviò precisare che essendo un organico quasi totalmente nuovo, e venendo da realtà sportive differenti, stiamo ancora lavorando per trovare l’intesa ottimale». Ed è proprio sul fronte interno che si concentra maggiormente l’attenzione della giocatrice originaria di Arezzo che tiene ad esaltare le caratteristiche evidenziate dal collettivo sino a questo momento. «Il gruppo c’è, lo si è potuto notare soprattutto nell’impegnativo ciclo che ha preceduto l’esordio nella terza categoria nazionale, cinque partite in otto giorni nel bel mezzo della preparazione atletica che hanno messo a dura prova la nostra squadra e ci hanno costretto a sopperire col carattere laddove il fisico lamentava qualche affaticamento. Nell’ultimo match abbiamo incontrato San Giustino con cui abbiamo dimostrato soprattutto in quel lunghissimo primo set terminato 35 a 33 di essere una squadra unita e concentrata sull’obiettivo». Benché ancora giovane, l’attaccante ventiduenne è arrivata nella città della Rupe dopo aver disputato diverse stagioni nelle categorie superiori, intramezzate da una partecipazione alla B1 in cui ha centrato la promozione. «In ogni campionato credo sia importante cercare quei progressi che si ottengono di settimana in settimana e pensare una partita alla volta. Abbiamo già cominciato a lavorare tenendo la concentrazione sul Firenze, squadra esperta della categoria e ben congegnata che andremo ad affrontare sabato. Come già detto siamo una formazione interessante e combattiva e credo ci potremo togliere diverse soddisfazioni in quest’anno… non dico nient’altro ed incrocio le dita».
(fonte Volley Team Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 29, 2014 10:30