Altotevere Città di Castello – Sansepolcro

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 22, 2014 12:00
Randazzo Luigi (campo)

Luigi Randazzo

Turno difficile per l’Altotevere Città di Castello – Sansepolcro che va a Macerata per sfidare la Cucine Lube Banca Marche Treia, campione d’Italia in carica e capolista imbattuta della Superlega UnipolSai con cinque vittorie in cinque partite (come gli altotiberini anche i marchigiani hanno riposato). È inutile sottolineare che l’impresa per Corvetta e compagni sia veramente complicata ma, come ha detto anche coach Paolo Montagnani, nella pallavolo e nello sport in generale non si parte mai battuti: «Dovremo ovviamente riorganizzare il nostro gioco a causa dell’assenza di Baroti ma contiamo di andare a giocare la nostra partita per continuare a crescere ancora come squadra». Treia è una squadra senza apparenti punti deboli, coach Giuliani ha sostituito Zaytsev con Sabbi che a volte si alterna con Fei nel ruolo di opposto ed ha mantenuto l’organico che ha consentito alla società della presidente Simona Sileoni di conquistare il terzo scudetto l’anno scorso. Kurek, Parodi e Kovar, ai box sia domenica scorsa che giovedì in Champions League per i soliti problemi al ginocchio, sono tre schiacciatori intercambiabili e di livello internazionale, Baranowicz è ormai un alzatore affermato, la coppia di serba di centrali, Stankovic-Podrascanin, la più pericolosa del campionato, Henno un libero che non ha certo bisogno di presentazioni. Sono due i precedenti tra i biancorossi e i cucinieri e risalgono alla stagione scorsa, all’andata al Fontescodella, Podrascanin e compagni s’imposero nettamente per 3-0, al ritorno l’Altotevere fu capace di rimontare dallo 0-2 ed infliggere un incredibile 3-2 agli avversari. In casa Altotevere l’assenza di Baroti per l’infortunio alla caviglia patito domenica scorsa ha costretto Paolo Montagnani a dover cambiare qualcosa nel sistema di gioco della squadra che ha trascorso una settimana tranquilla di allenamenti fisici e tecnici; solo nel pre gara sarà sciolto il dubbio di chi tra Teppan e Maric sostituirà l’opposto ungherese, ferma restando la possibilità di una staffetta come già avvenuto contro la Padova. È chiaramente una gara particolare per Luigi Randazzo, schiacciatore catanese, in prestito proprio dai marchigiani: «Sento particolarmente questa partita perché sono stato cinque anni nelle Marche e spero anche di tornarci. Voglio fare bella figura contro una squadra fortissima che in casa gioca molto bene, cercheremo di metterli in difficoltà con un gioco adeguato alla situazione. Verranno molti dei miei amici e per me sarà una grande occasione per rivederli». Così in campo (Macerata, palasport Fontescodella, ore 18, arbitri Andrea Puecher di Padova e Bruno Frapiccini di Falconara). Treia: Baranowicz, Sabbi, Kurek, Parodi, Podrascanin, Stankovic, Henno (L1); a disposizione Fei, Monopoli, Shumov, Kovar, Bonacic, Paparoni (L2). All. Alberto Giuliani. Città di Castello – Sansepolcro: Corvetta, Teppan (Maric), Della Lunga, Randazzo, Mazzone, Aganits, Tosi (L1); a disposizione Daldello, Dolfo, Maric (Teppan), Franceschini, Lensi (L2). All. Montagnani. La radiocronaca diretta su Rvt alla frequenza 92.2 per la Valtiberina umbra e toscana, 99.800, 100.300 per la zona di Pieve Santo Stefano, 92.4 per la zona di Caprese Michelangelo, 99.1 per Arezzo e il Casentino, oppure sul sito www.errevuti.it oppure ancora scaricando l’app errevuti sia per Apple che per Android. In streaming su sportube.tv oppure direttamente dal sito www.legavolley.it mentre in tv su Trg differita integrale martedì 25 novembre alle ore 21 sul canale 111 e mercoledì 26 novembre alle 14,30 sul canale 11; su Tevere Tv ampia sintesi mercoledì 26 novembre alle ore 21,45 più repliche.
(fonte Altotevere Città di Castello – Sansepolcro)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 22, 2014 12:00