Altotevere conquista il primo punto a Latina

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 9, 2014 21:34
Mazzone Daniele (attacco)

Altotevere Città di Castello – Sansepolcro in attacco con il centrale Daniele Mazzone (foto Lega Volley)

Sfortunata trasferta per Altotevere Città di Castello – Sansepolcro che porta a casa il primo punto della stagione al termine di una partita ben giocata ma che, nel finale, ha visto prevalere i padroni di casa della Top Volley Latina. Non è bastata la grande prova di Randazzo e Della Lunga in attacco ed un buon apporto del resto del sestetto per vincere la prima gara dell’anno. Nell’Altotevere scende in campo il sestetto annunciato ma Montagnani non può contare su Kaszap, fermo per un problema alla caviglia, Blengini sceglie l’ex Rossi al centro. Il primo break è firmato Urnaut al servizio (3-1), tiene Baroti da posto-due e si va sul 4-3. Rossi e Rauwerdink, due attacchi di fila, allungano per l’ 8-3 ed allora coach Montagnani chiama subito time out. Prosegue l’avvio shock dei biancorossi che si trovano sotto di 7 (10-3) prima che Baroti metta a terra la palla del 10-4. Sul 12-5 le due squadre vanno al time out tecnico che non sortisce purtroppo effetto. Randazzo chiude il punto del 14-7 ma Urnaut e Starovic non perdonano le incertezze (17-8 ed altro time-out Montagnani). Entra Dolfo per Randazzo (18-8) ma il set è ormai compromesso (20-10) nonostante Aganits e Baroti tentino di rendere meno amaro il finale. L’avvio del secondo set è positivo per l’Altotevere con Randazzo e l’ace di Baroti (1-4). Il muro di Mazzone su Rauwerdink costringe Blengini al time out discrezionale (1-5), al rientro altro ace dell’ungherese (1-6). Due punti consecutivi di Mazzone allargano il gap (2-8), poi Latina torna sotto (8-11 e time out Montagnani). Al rientro il punto di Randazzo spedisce le squadre alla sosta tecnica sull’8-12, ancora Mazzone firma il 10-14 poi è vincente lo slash di Della Lunga sul servizio di Randazzo (10-15) che mette a terra l’ace del 10-16 (time out Blengini). Latina recupera due punti con Van de Voorde (14-18) ed ancora il set è in bilico (18-21) poi la palla out di Starovic regala il 18-23. Della Lunga conquista il 19-24, chiude la pipe di Randazzo, in questo set 7 punti col 100% in attacco! Break laziale a muro subito nel terzo set e time out Montagnani (4-0). Continua il momento favorevole ai padroni di casa a muro (6-0) e in attacco (8-1). Montagnani gioca la carta Maric che va subito a segno (8-2) ma i sei punti di svantaggio sono un pesante fardello (5-12). Un punto lo cede l’attacco out di Urnaut (7-12), un altro quello di Starovic (10-14), Urnaut con la pipe riallunga per Latina (10-16). La pipe di Urnaut è difficile da leggere per il muro altotiberino (18-10); il set è segnato a favore dei padroni di casa che s’impongono con il punteggio. C’è grande equilibrio nelle prime fasi del quarto set (3-3), Van de Voorde mette a segno un break ancora a muro (6-4), pareggia il mani out di Della Lunga (6-6). Latina si riporta avanti con Starovic (8-6), il check dà il punto della parità a Della Lunga (8-8) che sorpassa (8-9). Tosi tiene vivo un difficilissimo pallone che consente ad un indemoniato Della Lunga di sparare a terra la pipe dell’11-12 (time-out tecnico). Muro di Mazzone e ace di Randazzo per l’11-14 (time-out Blengini) poi il check è biancorosso sul punto di Aganits a muro (12-16). Starovic sigla due punti in fila (14-16) ma i ragazzi di Montagnani ripartono (14-18). C’è qualche protesta della Top Volley che Pasquali sanziona (rosso a Urnaut) e palla all’Altotevere (15-19).  Entra Skrimov per i padroni di casa, subito fulminato da Aganits in ricezione (16-21). La Top Volley non vuole mollare (19-22), Randazzo la spegne assieme a Mazzone (19-24). Chiude la palla out di Skrimov. Punto a punto nei primi scambi (2-2), poi Van de Voorde prota avanti Latina (4-2 e time-out Montagnani). Ace di Randazzo (5-4) ma muro di Sottile (7-4) e 8-5 con Starovic al cambio di campo. Una sfortunata deviazione di Maric manda Latina avanti di quattro (10-6). La Top Volley vince con Starovic.
TOP VOLLEY LATINAALTOTEVERE CITTÀ DI CASTELLO SANSEPOLCRO = 3-2
(25-16, 20-25, 25-12, 19-25, 15-10)
LATINA: Starovic 24, Urnaut 21, Rauwerdink 13, Van de Voorde 10, Rossi 5, Sottile 1, Manià (L), Tailli, Skrimov, Semenzato. N.E. – Ferenciac, Pellegrino. All. Gianlorenzo Blengini.
CITTÀ DI CASTELLO SANSEPOLCRO: Randazzo 20, Della Lunga 16, Baroti 13, Mazzone 10, Aganits 8, Corvetta, Tosi (L1), Dolfo, Teppan, Maric. N.E. – Franceschini, Lensi (L2). All. Paolo Montagnani.
Arbitri: Fabrizio Pasquali (AP) e Matteo Cipolla (PA).
TOP VOLLEY (b.s. 11, v. 3, muri 8, errori 7).
ALTOTEVERE (b.v. 8, b.s. 15, muri 7, errori 10).
(fonte Altotevere Città di Castello – Sansepolcro)

 

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 9, 2014 21:34