Bastia Umbra domina il confronto col Magione

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 3, 2014 00:01
Uccellani Giulia (attacca)

Sk Factory Store Bastia in attacco con la schiacciatrice Giulia Uccellani (foto Michele Benda)

Vittoria senza discussioni per la Sk Factory Store Bastia che nella gara casalinga valida per la terza giornata di serie C femminile conquista l’intera posta confermando coriacea tra le mura del palazzetto di viale Giontella. Le malcapitate ospiti della Avis Magione non oppongono praticamente resistenza, eccezion fatta per il secondo set, ma sono più i demeriti delle padrone di casa (quindici regali gratuiti) che non i loro meriti a tenere incerta la frazione fin quasi in fondo. Se non fosse per le sbavature del gioco biancoazzurro, il risultato avrebbe potuto essere ancor più severo ma siamo ad inizio stagione e se è vero che i tecnici Berrettoni e Guerrini lavoreranno su questo aspetto, è altrettanto certo che Randone e Tamburi miglioreranno l’efficacia offensiva del loro gioco. Nei primi scambi a sbloccare il punteggio è Tabai che con due attacchi vincenti ed un ace porta sul +2 ma le ospiti non sprecano nulla e rientrano (7-7). Pur commettendo più errori, le biancoazzurre incidono con palla alta e ripartono sfruttando la buona vena di Ercolani (18-13). L’ipoteca sul set la mette Brunetti (sei palle a terra in apertura), che rende innocua la tardiva reazione magionese, l’uno a zero è siglato da capitan Ercolani. Alla ripresa fanno tutto da sole le padrone di casa, almeno sino al 4-4. Una Avis sorniona sfrutta i regali altrui, addirittura sette iniziali, per mantenersi in linea di galleggiamento (9-9). Le bastiole fanno il break ma una Sacco pungente propizia il rovesciamento, complici altri quattro sbagli concessi dalle locali (14-16). Si procede a stretto contatto di gomito con l’attacco di Cardinali che compensa una fase offensiva impalpabile ed un servizio che va fuori misura in sette occasioni (21-22). Nonostante tutto Bastia Umbra piazza il colpo di reni con Ercolani (cinque sigilli) e vola sul due a zero. Ad inizio di terza frazione si mette in evidenza prima Cardinali e poi Alunno Aleandri ma stavolta sono le ‘donatrici’ a porgere il braccio per il salasso (11-9). Coach Randone inserisce Bertinelli per Baldoni e tiene così in campo due palleggiatrici, Bosi riceve come un orologio e Bucciarelli insiste su Ercolani che sale in cattedra ed allarga la forbice (17-10). Il tentativo di Sacco non rianima le neroverdi che non ci credono più ed Ercolani (altri nove punti a referto) lancia i titoli di coda.
SK FACTORY STORE BASTIA – AVIS MAGIONE = 3-0
(25-18, 25-22, 25-16)
BASTIA UMBRA: Ercolani 19, Brunetti 11, Tabai 9, Alessandretti 8, Uccellani 7, Bucciarelli, Bosi (L), Balducci. N.E. – Rustici, Codignoni, Ercolanoni, Grimaldi. All. Fabio Berrettoni e Claudio Guerrini.
MAGIONE: Sacco 10, Cardinali 9, Alessandrini 5, Alunno Aleandri 3, Baldoni 1, Valeri, Lustri (L1), Bertinelli. N.E. – Fiorenzoni, Dottori, Della Bina, Cornicchia (L2). All. Luca Randone e Silvia Tamburi.
Arbitro: Mattia Goretti e Fabrizio Giulietti.
SK (b.s. 9, v. 8, muri 6, errori 18).
AVIS (b.s. 7, v. 3, muri 2, errori 14).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 3, 2014 00:01