Chiusi risorge ed espugna Sansepolcro

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 17 Novembre, 2014 23:00
Benicchi Andrea

Andrea Benicchi

Bella partita e bella vittoria anche a Sansepolcro, dove nel glorioso Pala-Buitoni palcoscenico del massimo campionato nazionale, i ragazzini della Emma Villas Chiusi di serie C maschile hanno battuto i locali della Pallavolo Selci & Sansepolcro per tre set a zero. Dopo la sconfitta rimediata in casa contro Foligno, nel turno precedente, la truppa di Andrea Benicchi era chiamata al pronto riscatto contro una formazione fatta da giocatori esperti, alcuni piuttosto avanti con gli anni, ma non ancora ‘vecchie glorie’. Compito non facile dunque. E in trasferta non è mai facile, soprattutto se giochi in un palazzetto con un pubblico (più di 200 persone) che è raro vedere in categorie regionali. Ma i chiusini, non si son limitati a vendere cara la pelle e a mettere in mostra le qualità dei giovani virgulti. Hanno prima strapazzato gli avversari e poi controllato la gara, senza mai perdere la testa e la concentrazione nemmeno nei momenti più complicati. Giocando da squadra e non ognuno per sé come è capitato altre volte. Giusto approccio, equilibrio e cattiveria quanto basta. Ed è finita tre a zero (12-25, 25-27, 20-25). Certo, gli avversari hanno faticato a entrare in partita, nel primo set sembravano davvero vecchie glorie, poi pian piano si sono ripresi, però, e non si sono arresi senza combattere. La formazione ospite non è sbandata quando si è trovata sotto di sei punti, ha recuperato e ha spinto sull’acceleratore nel momento giusto con tutti gli effettivi. Lorenzoni in regia ha distribuito bene il gioco tra Urbani, devastante al servizio e in quella che sta diventando la sua specialità, una sorta di marchio di fabbrica: una ‘pipe’ sontuosa, Fantauzzo, un ragazzino capace punti pesantissimi e recuperi prodigiosi, Scricciolo che, chiamato più spesso nel vivo del gioco ha sempre risposto presente, giocando di forza e di fino e anche Meconcelli che al centro si è certamente fatto valere. Senza il palleggiatore Daniele Pellegrini indisponibile per malattia (auguri di pronta guarigione al ragazzo) e con il gemello Simone, febbricitante, ad un certo punto Benicchi ha schierato oltre a Lorenzoni  anche l’altro veterano Cateni. Unici ‘under’ in campo Fantauzzo e Rende, a sua volta rilevato da Bernardi. E il peso dell’esperienza si è sentito, soprattutto nella fase difensiva e nella gestione del risultato. Ora i toscani sono quinti in classifica con 7 punti, dietro a Monteluce (14), Orvieto (12) , Bastia Umbra (11) e Foligno (8), ma davanti a Terni (6), Spoleto (5), Assisi (4), Acquasparta (4) e Selci & Sansepolcro (4). Una posizione che consente di vedere la zona play-off, ma non del tutto tranquilla visto che la distanza dall’ultimo posto è di sole tre lunghezze. E il prossimo impegno, sabato 22, sarà contro la capolista Monteluce che finora, su cinque gare disputate ha lasciato un solo punto agli avversari. La truppa Benicchi una cosa l’ha dimostrata: può perdere con tutti. Ma anche vincere con tutti.
(fonte Prima Pagina Chiusi)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 17 Novembre, 2014 23:00