Città di Castello, le donne si riscattano con Terni

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 3, 2014 10:10
Medda Francesca (attacco)

la tifernate Francesca Medda in attacco e le ternane Prisca Mastini ed Agnese Dominici a muro

Nella terza giornata di serie C femminile la Gherardi Cartoedit Città di Castello con una buona prova di carattere vince sulla Azzurra Endas Terni e riprende il cammino in questo incerto inizio di campionato. La formazione di Madau Diaz riesce sin dal primo set ad imporre il proprio gioco e controllare bene l’andamento della gara; qualche errore di imprecisione ancora è apparso ma il lavoro che viene svolto in palestra sta dando dei validi frutti. Il tecnico tifernate con cambi mirati ha dato spazio a tutto il gruppo ed anche le più giovani incominciano pian piano a prendere confidenza con la qualità ed il livello della massima categoria regionale. Dell’andamento dei tre set si può dire poco, la gara è scorsa sempre con le tifernati in vantaggio di un ampio margine, brave a non abbassare la guardia e tenere sempre alta la tensione e l’attenzione ai gesti tecnici.
GHERARDI CARTOEDIT CITTÀ DI CASTELLO – AZZURRA ENDAS TERNI = 3-0
(25-14, 25-16, 25-20)
CITTÀ DI CASTELLO: Lorio 15, Medda 13, Tarducci 13, Mancini 8, Ponti 3, Goti 2, Cesari (L1), Vagnuzzi 2, Gambino 1, Alivernini, Mearini, Nardi. All. Andrea Madau Diaz e Chiara Caterino.
TERNI: Dominici 8, Fantini 7, Pecoraioli 5, Boscaglia 5, Benedetti 4, Mastini 3, Troiani (L1), De Ciantis 3, Ferretti, Agusto, Bozza, Tubaracher. All. Roberto Vichi.
Arbitri: David Pecetti ed Armando Cammarano.
(fonte Città di Castello Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 3, 2014 10:10