Deruta vince il posticipo contro Città di Castello

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 12, 2014 10:00
Cipolletti Letizia

Letizia Cipolletti

Per indisponibilità di campo, la Samer Ascensori Deruta ha ospitato martedì sera al Pala-Pippi di Marsciano, in un posticipo della serie D femminile, le ragazze della Gherardi Cartoedit Città di Castello dirette da coach Calogeri. Le due squadre invitano il pubblico presente ad un giro sulle ‘montagne russe’, allungando la gara fino al tie-break, vinto che poi è stato vinto dalle padrone di casa. Si fanno largo subito le ospiti aiutate dalla battuta della regista Festucci e dagli errori delle locali, dopo l’1-5 Cipolletti aiutata da una buona difesa del libero Costanzi, serve Ceccarelli che prova a rientrare. A riprendere il largo è la Gherardi Cartoedit, con Moretti e Angeloni e sul 7-13 di Baldelli, il tecnico derutese usa la pausa discrezionale, Rellini prontamente risponde ma i successivi errori e le incursioni di Pannaioli fanno 12-18, inutile anche la seconda sospensione richiesta da Maracaglia ed alcune sostituzioni, le ospiti continuano a trovare varchi e ad anteporre un’efficace difesa con Filippini, fino alla chiusura di Pannaioli. È sempre a favore delle tifernati l’avvio del secondo set, tanto che sul 3-7, il tecnico locale è di nuovo chiamato ad intervenire. Qualche giro a vuoto delle ospiti e Cinti riallinea sul 9-9, sono poi l’exploit di Giannoni e gli ace di Cipolletti a far decollare le locali, e quando arriva l’errore ospite sul 16-11, è Calogeri a dover intervenire. Castrichini continua a colpire e Giannoni apre al finale sul 24-18, non demorde Moretti che annulla ben tre palle set prima che l’errore in battuta riapra la gara. Si perdono di nuovo le padrone di casa sotto i colpi di Caselli e Angeloni, tanto che quando il muro di Moretti fissa il tabellone sul 2-8, è di nuovo Maracaglia ad intervenire, ma nonostante i tentativi di Giannoni, le locali non riescono a rientrare nel parziale che Caselli va a firmare con un attacco di seconda linea. I tre minuti di sosta sembrano miracolosi e al rientro per le derutesi, tre ace di Cipolletti e Giannoni in banda portano subito su un 8-0 che disorienta le tifernati che non riescono a trovare il bandolo e lo stesso tecnico ferma nuovamente il gioco sul 18-5 di Castrichini, prova a dare una scossa al suo team inserendo Giorgi e Magrini, ma è Cinti che, grazie alle buone difese di Bizzarri, può essere attivata, rimandando la conclusione al quinto set. Moretti riesce a mantenere un iniziale equilibrio solo fino al 2-2 dopodiché la Samer si porta avanti di due lunghezze con Castrichini per poi arrivare con Giannoni al cambio campo sul punteggio di 8-5. Angeloni tenta invano il recupero ben contrastata dalle di fese delle retrovie locali che con Cinti si portano sul massimo vantaggio di 13-8, prima di un pericoloso rilassamento che fa riavvicinare le avversarie, ma l’applauso arriva per le padrone di casa sull’affondo lungolinea di Castrichini.
SAMER ASCENSORI DERUTA – GHERARDI CARTOEDIT CITTÀ DI CASTELLO = 3-2
(12-25 25-21, 16-25, 25-6, 15-12)
DERUTA: Giannoni 15, Cinti 13, Cipolletti 11, Castrichini 11, Ceccarelli L. 8, Rellini 4, Ceccarelli A. 1, Chiucchiù 1, Volpi 1, Gialletti, Antonelli, Bizzarri (L1), Costanzi (L2). All. Lucio Maracaglia.
CITTÀ DI CASTELLO: Angeloni 20, Moretti 15, Caselli 8, Pannaioli 7, Giunti 7, Baldelli 4, Festucci 2, Rometti 2, Magrini 1, Giorgi, Filippini (L). All. Massimo Calogeri.
Arbitro: Prisca Mastini.
SAMER ASCENSORI (b.s. 4, v. 11, muri 5, errori 20).
GHERARDI CARTOEDIT (b.s. 5, v. 8, muri 5, errori 23).
(fonte Media Umbria Marsciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 12, 2014 10:00