Floreale Perugia punta al successo col Carrara

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 7, 2014 18:30
Pero Marta (rete)

Marta Pero (foto Michele Benda)

Dopo aver affrontato avversarie sulla carta più quotate, per Floreale Perugia è arrivato il momento di misurarsi contro una squadra alla portata nel campionato di serie B2 femminile. Sabato al Capitini (ore 18), il sestetto di Braghiroli se la vedrà con la Pallavolo Carrarese, formazione ancora ferma a zero punti e non certo catalogata tra le più pericolose del girone. «Sappiamo – ci tiene a precisare la centrale biancorossa Marta Pero – che rispetto alle prime partite, ci troveremo di fronte un avversario più agevole, ma non per questo dobbiamo sottovalutare l’incontro. Anzi, in settimana abbiamo lavorato sodo, proprio per essere pronte ad un appuntamento così importante, dopo aver raccolto un solo punto, ora è necessario conquistare l’intera posta in palio. La bella prestazione nel derby, ci ha dato grande fiducia e un pizzico di serenità in più. L’arrivo di Fiorini? Tutti conosciamo il suo valore. Si è integrata bene sin da subito, perché è arrivata con lo spirito giusto, col sorriso e l’umiltà. Il nostro è un gruppo molto unito, che riesce a stare bene insieme anche fuori dal campo. Crediamo che l’armonia interna, sia uno degli aspetti fondamentali per gestire al meglio la stagione. Come siamo convinte, che attraverso il minuzioso lavoro che stiamo facendo negli allenamenti e correggendo qualche errore partita, potremo centrare quell’importante obiettivo che ci siamo poste: la salvezza». Obiettivo, che passa necessariamente per partite come quella contro Carrarese. Per l’occasione le perugine non avranno la piena disponibilità di Silvia Rossit, mentre potranno contare su quella del neo acquisto Erica Fiorini. «È una partita molto importante per noi – ammette il tecnico Massimo Braghiroli – che dobbiamo vincere assolutamente. La Carrarese è una squadra giovane e alla nostra portata. Rossit è vittima di un problema muscolare e non potrò utilizzarla per la fase d’attacco. Verrà comunque in panchina. Per quanto riguarda Fiorini, devo fare i complimenti alla società, perché ha acquisito in poche ore le prestazioni di una delle tre o quattro giocatrici più forti della categoria. Non è al meglio, causa un problema alla caviglia e un po’ di inattività in questo avvio di stagione, ma sarà comunque della partita». Senza Rossit e con Fiorini, da dosare saggiamente, Braghiroli potrebbe dare fiducia nel sestetto base a Giulia Pani.
(fonte Pallavolo Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 7, 2014 18:30