Floreale Perugia si arrende al quinto set al Montespertoli

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 23, 2014 03:03
Pero Marta (attacca)

Floreale Perugia in attacco con la centrale Marta Pero (foto Michele Benda)

Una Floreale Perugia versione dr. Jekyll e mr. Hyde subisce più volte le trasformazioni nel corso della sesta giornata di serie B2 femminile e alla fine si accontenta di un solo punto. Risultato che può essere ritenuto soddisfacente contro una Montesport Montespertoli che continua a navigare nelle acque nobili della classifica. Non è stata una partita che non ha offerto spunti tecnici di rilievo ma le ragazze del presidente Mastroforti sono riuscite a restare attaccate al match con le unghie e con i denti. Avvio contratto con la ricezione locale che stenta a carburare ed il gioco di banda non incide, alle toscane basta il muro di Salvestrini per tenere a bada le rivali (9-13). Il turno di servizio di Pistolesi, due ace consecutivi, allarga il divario (11-18). In tutto ciò Callossi risulta infermabile e l’inserimento di Pani nel finale non riesce a rimediare alla situazione, a scrivere l’uno a zero è proprio Callossi con l’ottava palla a terra personale. Dopo l’inversione dei campi sette errori ospiti tengono a galla le biancorosse (8-6). Entra Fiorucci ma il tema non cambia di una virgola e quando si arriva al secondo time-out tecnico nel tabellino delle padrone di casa ci sono solo due punti, uno dell’ultima entrata ed uno di Hromis (15-16). Braghiroli getta nella mischia Pani e Monti e reinserisce Rossit ma appena le ospiti smettono di sbagliare vanno sul 21-24. Poi però arrivano in soccorso altre sviste (26-25). Alla prima occasione Fiorini trova il guizzo di una insperata e provvidenziale parità. La terza frazione registra la situazione diametralmente opposta, sono le locali adesso a regalare ma anche ad incidere in attacco (8-8). Il duello rimane in asse con Pero che va a segno ripetutamente ma sono ben dieci gli errori biancorossi quando si arriva sul 14-14. Sale in cattedra Falsini con un primo tempo devastante e crea il break di quattro punti che sarà decisivo, il quindicesimo errore decreta il nuovo vantaggio Montespertoli. Nel quarto periodo il muro delle toscane chiude bene i varchi e costringe ad inseguire, ci vuole prima un guizzo di Rossit e poi uno di Pani per riagganciare (12-12). Il terzo affondo è di Pistolesi ma il gap viene annullato ancora da Pero, il quarto è di Falsini ma sul 20-23 terminano le energie delle toscane, un cartellino rosso segna il pareggio, poi Rossit e Fiorini rimandano il verdetto. Al tie-break ospiti subito avanti sul servizio di Callossi che mette a nudo i problemi della ricezione perugina (1-7). Ci provano ad operare la rimonta le ‘fioraie’ ma è fatica sprecata, una fast di Falsini le punisce.
FLOREALE PERUGIA – MONTESPORT MONTESPERTOLI = 2-3
(18-25, 27-25, 18-25, 25-23, 9-15)
PERUGIA: Pero 14, Fiorini 13, Rossit 7, Hromis 5, Sfascia 5, Bertinelli 1, Mastroforti (L1), Pani 2, Fiorucci 1, Monti. N.E. – Zampini, Crisanti, Gliorio (L2).. All. Massimo Braghiroli e Giovanni Piergiovanni.
MONTESPERTOLI: Pistolesi 17, Callossi 17, Falsini F. 15, Salvestrini 10, Calamai 7, Lippi 2, Lepri (L), Falsini V. 4, Dainelli, Verdicchio. N.E. – Manna, Nencioni. All. Pietrogiacomo Buoncristiani e Matteo Francioli.
Arbitri: Fabio Ercolani ed Umberto Schinchirimini.
FLOREALE (b.s. 17, v. 3, muri 6, errori 24).
MONTESPORT (b.s. 20, v. 10, muri 11, errori 29).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 23, 2014 03:03