La Ciotti Orvieto non fa sconti al Bastia Umbra

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 3, 2014 11:15
Belli-Stella (muro)

gli orvietani Luca Belli e Marco Stella a muro (foto Filiberto Mariani)

Continua la marcia vincente della Ciotti Autotrasporti Orvieto che nella terza giornata del campionato di serie C maschile ha la meglio sui giovani della Sir Gherlinda Bastia. Un tre ad uno molto più equilibrato di quello che può sembrare leggendo i parziali, la squadra di coach Piacentini (per l’occasione di nuovo in campo) ha fatto sudare Pasquini e compagni per tutto il match con un gioco rapido ben orchestrato dal regista Cricco e ottimamente finalizzato dall’opposto Maracchia (24 punti). Nelle file locali ottime le prestazioni del centrale Ricci e dello schiacciatore Palmucci, finalmente ai suoi livelli dopo un inizio così-così. Il primo set è a forti tinte gialloblu, la squadra di coach Cruciani mette in seria difficoltà la ricezione ospite, il muro fa il suo dovere toccando quasi tutti gli attacchi della squadra ospite e il contrattacco funziona a meraviglia. A fine set c’è spazio per gli ingressi di Impannati, Bernardis e Volpe che portano a conclusione il set. La seconda frazione è molto più equilibrata con gli ospiti che fanno di Maracchia la loro uscita principale, ma i padroni di casa sono attenti e continuano il loro ottimo lavoro nella correlazione muro-difesa tanto da raddoppiare. Sopra due a zero i ragazzi della Rupe si rilassano quel tanto che basta a portare avanti gli ospiti sul punteggio di 0-4, un vantaggio che dura fino al turno in battuta di Luca Pasquini che riporta i locali avanti (19-18). Una decisione arbitrale discutibile e tre errori diretti spianano però la strada ai bastioli che riaprono la gara. Orvieto entra in campo molto più attenta e volenterosa a chiudere rapidamente il match. Ricci fa la voce grossa in attacco, Palmucci è praticamente perfetto su ogni fondamentale e i fratelli Pasquini spezzano il set in entrambi i turni in battuta. Sarà un muro di Belli su Maracchia a chiudere definitivamente i conti e la partita. Visibilmente felice a fine gara coach Simone Cruciani: «Abbiamo giocato una gara a tratti perfetta, c’è da lavorare sulla continuità di prestazione specialmente quando ci troviamo in vantaggio sull’avversario. Oggi ci siamo confrontati con una squadra forte, ben allenata e di sicura prospettiva quindi possiamo ritenerci soddisfatti del lavoro svolto. Dobbiamo però mantenere le attenzioni alte, questo campionato è pieno di insidie e di squadre forti e settimana prossima andremo a casa della favorita. Con estrema umiltà andremo a giocarci la partita e proveremo a portare a casa il massimo risultato possibile».
CIOTTI AUTOTRASPORTI ORVIETO – SIR GHERLINDA BASTIA = 3-1
(25-17 25-19 23-25 25-15)
ORVIETO: Belli 22, Pasquini L. 11, Palmucci 10, Ricci 9, Taddeo 3, Pasquini A. 2, Biancalana (L), Franzini 3, Stella 1, Bernardis, Impannati, Volpe. All. Simone Cruciani.
BASTIA UMBRA: Maracchia 24, Cricco 7, Bucciarelli 7, Zampolini 6, Guerrini 5, Ceccagnoli 1, Giannetto (L), Baldassarri, Pieretti, Casagrande, Micheli, Minelli. All. Andrea Piacentini.
Arbitri: Stefano Fucina e Massimiliano Materazzini.
(fonte Libertas Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 3, 2014 11:15