La Cm Studio Terni si aggiudica la stracittadina

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 24, 2014 17:45
Lucidi Simona (attacco)

la schiacciatrice Simona Lucidi in attacco

Certo non è semplice, quasi mai, ricominciare dall’ultima volta, soprattutto se la scena finale non è stata delle più riuscite per la Cm Studio Terni. Allora è proprio nel punto esatto, proprio nel momento preciso che va rintracciato il riscatto in serie C feminile; quello che ti permette di dire che c’è sempre il modo di reagire, basta volerlo e non lasciarsi andare. Via il film venuto male, via la sceneggiatura strappata foglio per foglio. Si riscrive contro l’Azzurra Endas Terni, con inchiostro indelebile, praticamente tutto, dialoghi compresi. Le attrici sono pronte e ridono poco, la regista fa come loro. Il pubblico è lì a guardare, almeno questa volta, se la scelta è quella giusta. Il primo tempo ha già un ottimo incipit e, se continua così, hanno fatto bene a rivedere la sceneggiatura. Subito 4-0 per le locali ad accompagnare i fotogrammi che seguiranno. Qualche piccolo accomodamento per arrivare alla fine e una serie di battute talmente riuscite da stringere la mano a chi le ha scritte. Bello, il film sembra davvero un altro e le attrici conoscono bene la parte. Il secondo set è speculare, un gioco di muri dove ci si arrampica male: 7-1; 14-5 e la Bosico vola. La conclusione è da applauso di pubblico, perché davvero è fondamentale avere il coraggio di cambiare. Nel terzo set le attrici si muovono bene e le espressioni rendono l’idea; torna anche il sorriso ed è davvero coinvolgente. Nessuna sbavatura e i dialoghi sono al bacio per la Cm Studio. Infatti la serie di battute azzeccate e un’ala che si muove con disinvoltura e convinzione, spezzano la tensione che ogni buon finale deve prevedere (24-23), e poi l’esplosione. Il pubblico applaude e si alza per ringraziare la scelta fatta. Regista e atlete, si vede, hanno capito che il salto lo fai solo se ne hai voglia e se provi a cambiare quello che sembra non andare. Partono i titoli di coda e il the end, questa sera, sembra l’inizio di una grande storia.
CM STUDIO TERNI – AZZURRA ENDAS TERNI = 3-0
(25-20, 25-11, 25 – 23)
CM STUDIO TERNI: Varazi 14, Eresia 11, Lucidi 9, Ascani 5, Pettini 5, Bordoni 2, Dionisi (L), Di Patrizi 4, Rossi 3, Compagnucci, Carlino, Lucchi. All. Lucia Corazza.
(fonte Bosico Terni )

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 24, 2014 17:45