La rabbiosa Gecom Perugia divora Rieti

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 30, 2014 18:00
Sghedoni-Cruciani (muro)

Valentina Sghedoni e Corinna Cruciani a muro (foto Michele Benda)

Pronto riscatto della Gecom Security Perugia che nella settima giornata del campionato di serie B1 femminile torna a casa con lo scalpo di una delle squadre più bisognose di punti. Le terribili magliette nere impongono lo stop alla Fortitudo Città di Rieti riducendola in brandelli e ritrovando la zona play-off per una classifica che si preannuncia sempre più interessante. In una giornata fondamentale per le ambizioni di vertice, la squadra perugina reagisce e cancella l’opaca prova col Pesaro della settimana precedente, mostrando segnali di vitalità per un gruppo che in settimana ha lavorato bene. La chiave del match è nella frazione iniziale che la squadra ospite comincia meglio andando avanti con due scossoni operati da Valentina Mearini (otto punti per lei nel set d’apertura), il primo porta sul 5-9 ed il secondo ricaccia indietro il tentativo di rimonta sino al 18-21. La ferita comunque viene rimarginata dalle padrone di casa che con Caschetto riaprono (22-23). Allo sprint è l’uno-due di Puchaczewski a zittire il pubblico locale con il colpo di reni che vale il vantaggio. Al ritorno in campo le reatine subiscono il contraccolpo psicologico e vanno sotto (3-7). Barbolini lavora ai fianchi le avversarie che provano a rispondere prima con Brignole e poi con Lunardi ma l’intento non porta troppi benefici (16-19). I colpi che fanno vacillare le locali sono quelli di Cruciani (sette palle a terra in questo frangente) che firma il raddoppio. Terzo periodo a senso unico, con la precisione offensiva di Mancuso la supremazia delle umbre si manifesta con il passare dei minuti (12-21). Amministrare è una formalità per la lucida regia di Sghedoni che manda in agonia le locali. La bomba di Puchaczewski chiude l’incontro. A livello personale si è distinta ancora la centrale Corinna Cruciani che è risultata la miglior marcatrice di parte umbra, ottima la performance di Valentina Mearini che ha registrato un 75% di efficienza in attacco, superba quella della libero Giorgia Chiavatti che ha offerto un eloquente 90% di ricezioni positive.
FORTITUDO CITTÀ DI RIETI – GECOM SECURITY PERUGIA = 0-3
(22-25, 20-25, 14-25)
RIETI: Lunardi 11, Brignole 9, Cammisa 8, Caschetto 7, De Santis 3, Miotti 2, Di Virgilio (L), Ercolani. N.E. – Sammartano, Iosco, Guidotti, Pentuzzi. All. Andrea Broccoletti e Daniela Monteriù.
PERUGIA: Cruciani 17, Mearini 15, Barbolini 12, Mancuso 10, Puchaczewski 8, Sghedoni, Chiavatti (L), Lucaccioni. N.E. – Di Mitri, Ciacca. All. Fabio Bovari e Daniele Panfili.
Arbitri: Riccardo Santarelli e Claudia Landone.
FORTITUDO (b.s. 6, v. 3, muri 9, errori 7).
GECOM SECURITY (b.s. 7, v. 4, muri 7, errori 9).
(fonte Wealth Planet Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 30, 2014 18:00