La Sir Perugia conquista Tours

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 19, 2014 23:44
Buti-Fromm (muro)

Aleksandar Atanasijevic, Simone Buti e Christian Fromm a muro (foto Cev)

Come dei gladiatori nell’arena, alla fine escono vincitori dalla battaglia di Tours i block-devils della Sir Safety Perugia. Incontro entusiasmante quello andato in scena in terra di Francia per la seconda giornata della pool G di champions league. Incontro magari non eccellente dal punto di vista tecnico, ma vibrante, combattutissimo, nel quale i bianconeri hanno dovuto tirare fuori i cosiddetti attributi per venirne a capo e dopo aver annullato ai padroni di casa tre match-point nel quarto parziale. Ma alla fine ha prevalso la voglia di vincere dei ragazzi di Grbic che hanno fatto leva come al solito su un monumentale Atanasijevic (31 i punti a referto per l’opposto serbo), sulla lucida regia di De Cecco (anche otto palle a terra per l’argentino) e sugli innesti a partire dal quarto set di Vujevic e Barone. Proprio il capitano, dopo oltre due ore abbondanti di gioco, ha stampato il muro conclusivo su Hoag, portando in dote a Perugia la seconda vittoria nel girone ed il primo posto provvisorio a quota cinque punti. Da sottolineare anche il ritorno in campo di Andrea Giovi, dal secondo set in poi e decisivo soprattutto nella fase finale dello stesso parziale con grandi interventi in difesa. Peggiori in campo, dispiace dirlo, i due fischietti designati che hanno commesso alcuni grossolani errori da ambo le parti. È dunque vincente la prima trasferta europea dei Block Devils che ora tornano a Perugia e si tuffano nuovamente in Superlega con la sfida casalinga con Ravenna in programma domenica al Pala-Evangelisti. Grbic presenta in campo Beretta a fianco di Buti al centro, Maruotti in banda con Fromm e conferma Fanuli libero. Motta, tecnico francese, presenta Bartos in diagonale con il regista Pinheiro. È di Mc Donnell il primo punto del match. Primo break per i padroni di casa dopo l’errore di Fromm ed il punto di Smith (5-2). Muro di Mc Donnell su Atanasijevic e Grbic è costretto a fermare il gioco (7-3). Tripletta di Atanasijevic (con due ace), muro di Beretta e Perugia torna in parità (7-7). Sorpasso bianconero con il punto di Maruotti (8-9) e controsorpasso francese con il muro di Smith (10-9). Fallo di Smith, errore di Hoag e la Sir si porta avanti di tre lunghezze (13-16). Hoag non ci sta, piazza due ottimi attacchi e riporta le due formazioni a contatto (15-16). I Block Devils mantengono il vantaggio dopo il punto di Maruotti e l’ace di De Cecco (19-22). È sempre Hoag a suonare la carica per il Tours (22-23). Buti porta i suoi al set point (22-24). Smith e Hoag portano il set ai vantaggi (24-24). Fromm riporta avanti Perugia (24-25). In rete il servizio di Atanasijevic (25-25). Idem Pinheiro (25-26). Una topica arbitrale, un errore di Maruotti e l’attacco di Klinkenberg capovolgono il parziale. Grande equilibrio nelle fasi iniziali della seconda frazione (3-3). De Cecco usa molto il gioco al centro con Beretta e Buti. Grvic alterna anche Giovi in seconda linea e Atanasijevic mette a terra due contrattacchi in fila per il +3 Sir (4-7). Accorcia Tours con il muro di Pinheiro su Fromm (10-11). Ace di De Cecco e Perugia prova di nuovo ad allungare (12-15). Altro incredibile errore del primo arbitro che ravvisa fuori una pipe di Fromm chiaramente in campo (14-15). Parità dopo il punto di Antonov (16-16). Ancora Antonov dai nove metri per il vantaggio Tours (18-17). Si scuote Atanasijevic che impatta in attacco e propizia dal servizio il muro punto di Beretta (18-19). Ancora Beretta si esalta a muro (19-20). Errore di Hoag, +2 Sir (20-22) e timeout per i francesi padroni di casa. Si riscatta Hoag (21-22). Out Atanasijevic (22-22). Dentro Vujevic in seconda linea che mette subito palla in mano a De Cecco con Maruotti che capitalizza (22-23). Out il regista bianconero dai nove metri (23-23). Set point Sir dopo il punto di Atanasijevic (23-24). Klinkenberg porta anche questo secondo set ai vantaggi (24-24). In rete la battuta di Mc Donnell (24-25). Torna Fromm in prima linea. Ancora Klinkenberg (25-25). È caldo Atanasijevic (25-26). Giovi si esalta in difesa ed ancora “Magnum” capitalizza e rimette tutto in parità. Il terzo set comincia con un nuovo errore arbitrale, stavolta a favore della Sir, con un tocco del muro bianconero non ravvisato (0-1). Errore di Klinkenberg, bomba di Fromm e +3 Perugia (2-5). Tours accorcia subito con l’ace di Antonov (4-5). Parità assoluta dopo il punto di Hoag (9-9). Si procede a braccetto con Atanasijevic e Klinkenberg sugli scudi (13-13). Vantaggio di casa con il contrattacco di Hoag (14-13). Il muro di Pinheiro tiene avanti Tours al secondo timeout tecnico (16-15). Ancora Hoag con i padroni di casa che provano a scappare (17-15). Atanasijevic in attacco e Buti a muro ristabiliscono subito la parità (17-17). Di nuovo Tours con due in fila di Klinkenberg (19-17). Timeout Grbic. I padroni di casa si portano a +3 con Smith (21-18). Atanasijevic mette a segno l’ace del -1 (21-20) e stavolta il timeout è francese. De Cecco tiene in vita le speranze bianconere murando due volte Klinkenberg (22-22). In rete Fromm al servizio (23-22). Colpo di classe di Atanasijevic (23-23). Set point Tours con Hoag (24-23). È Pinheiro a portare di nuovo avanti i padroni di casa. Nel quarto set in campo Vujevic per Maruotti e Barone per Beretta. È subito grande Atanasijevic (2-4) e timeout immediato Tours. Subito parità con Mc Donnell (4-4). Out Antonov e vantaggio bianconero al primo timeout tecnico (5-8). Klinkenberg-Antonov e squadre di nuovo a contatto (7-8). Due colpi di genio di capitan Vujevic per il 7-10. Out Klinkenberg (7-11), timeout discrezionale Tours. Mc Donnell è lesto sotto rete (10-12). Murone di Fromm su Klinkenberg (10-14). Ancora “Panzer” che mantiene il vantaggio alla seconda sospensione obbligatoria (12-16). È Klinkenberg a scuotere i padroni di casa (15-17). Il primo arbitro ne combina un’altra ravvisando un quarto tocco incredibile ad Atanasijevic e Tours ne approfitta per trovare la parità (17-17). I Block Devils si innervosiscono e lasciano spazio ai francesi (20-19). Match point per Tours con Antonov (24-23). Impatta Atanasijevic (24-24). Smith a segno (25-24). Fromm in pipe (25-25). Ancora Smith (26-25) e ancora Fromm (26-26). Muro di Atanasijevic su Hoag e stavolta è set point Perugia (26-27). Ancora ‘Magnum’ dopo il gran servizio di Buti! Si va al tie-break. Si riparte, tanto per cambiare, in equilibrio. Furbata di Barone, mani-out di Atanasijevic e 3-5 Perugia. Vantaggio immutato dopo l’ace di De Cecco (5-7). Out Smith in primo tempo (7-10). Timeout Tours. Muro di Barone su Klinkenberg (8-12). Il Tours non molla e con Hoag si riporta sotto (11-13). Dentro Maruotti per Fromm in seconda linea. Atanasijevic regala tre match point ai block-devils (11-14). Muro di capitan Vujevic su Hoag e Perugia può finalmente esultare.
TOURS VB – SIR SAFETY PERUGIA = 2-3
(28-26, 25-27, 25-23, 28-26, 11-15)
TOURS
: Hoag 20, Klinkenberg 18, Antonov 14, Mc Donnell 12, Smith 11, Araujo Pinheiro 5, Exiga (L), Bartos 4, Bazin, Gardien. N.E. – Muller, Aguenier. All. Mauricio Motta Pes.
PERUGIA: Atanasijevic 31, Fromm 15, Maruotti 9, De Cecco 8, Buti 7, Beretta 5, Fanuli (L1), Vujevic 5, Barone 2, Tsioumakas, Giovi (L2). N.E. – Paolucci. All. Nikola Grbic.
Arbitri: Silvian Lungu (ROM) e Sonja Simonovska (ALB).
VB (b.s. 23, v. 3, muri 8, errori 13).
SIR (b.s. 22, v. 7, muri 11, errori 9).
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 19, 2014 23:44