Marsciano vince il derby in famiglia a Deruta

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 20, 2014 16:09
Boni Serena (alza)

un’alzata della regista Serena Boni (foto Giorgio Palazzoni)

Il primo derby fratricida fra Samer Deruta ed Ecomet Marsciano in serie D femminile, è andato in scena mercoledì presso la palestra comunale di Deruta. Le atlete dei due team sono state spesso dalla stessa parte, specialmente nei campionati di categorie, ma forse è proprio per questo che, di sicuro, l’agonismo sarà stellare. Dopo l’avvio che vede subito Gierek partire di slancio 2-4 arriva altrettanto velocemente la risposta con Gialletti (6-6). Gli errori delle locali le costringono di nuovo ad inseguire, ma Rellini riequilibra sul 9-9 per poi portarsi sul più tre, Piazzese è subito pronto ad una sosta discrezionale, ma è Ceccarelli L. a portarsi a +4. Arriva poi la riscossa delle ospiti, che grazie al buon lavoro difensivo di Fagioli permette a Boni di servire una Gierek in serata ed il pareggio è di nuovo servito 14-14. Una serie di errori delle padrone di casa costringe, per ben due volte mister Maracaglia ad intervenire ma, è capitan Grandi a fissare il 15-20 e Larini ad approfondire, modesta la reazione di Cipolletti e Cinti, prima che Lomurno chiude. Il secondo frangente parte con due errori delle locali e Pottini ne approfitta per approfondire. Torna a reagire Cinti che riduce il gap fino al 4-6 ma, quando Boni assesta l’ace del 5-9, Maracaglia interviene. Castrichini raccoglie l’invito ma sono Larini e Gierek ad assestare un netto 13-20 e Grandi poi, fa 14-22. Alcuni cambi in casa marscianese destabilizzano il team in campo che incappa in cinque errori consecutivi, che riaprono le speranze delle locali. Il sestetto marscianese viene ristabilito ma il tabellone segna un significativo 21-22, non appena un errore mette in pericolo le locali, il tecnico interviene e stavolta Chiucchiù sale in cattedra su invito di Cipolletti conquistando il primo vantaggio 24-23. Il muro di Lomurno annulla ma, nonostante le acrobazie difensive di Fagioli è Gialletti e chiudere, riaprendo la gara. Terza frazione con le ospiti molto più attente, soprattutto dopo aver sprecato così tanto, e già dall’avvio Castellucci e Gierek fissano l’1-5, Castrichini tenta il rientro, ma alcuni errori costringono il suo team ad inseguire e quando dopo il 10-14 di Gierek, gli errori delle locali ritornano, sul 12-17 coach Maracaglia ricorre alla sospensione facoltativa. Grandi non demorde e l’Ecomet si porta sul 13-20, non bastano i muri di Cinti a contrastare le risposte di Pottini ed è 17-23. Il nuovo vantaggio porta la firma di Gierek e Castellucci. Dopo il cambio campo sono le ospiti, con Grandi, ad allungare, poi dall’1-4, è Volpi a rientrare e Chiucchiù a pareggiare 4-4. Non appena le ragazze di Piazzese si portano sul 6-10, Maracaglia chiama a se la squadra per arginare la corsa, purtroppo però, nonostante qualche tentativo di Rellini, l’Ecomet grazie ancora, ad un eccellente lavoro in difesa, e la battuta di Boni vanno sull’8-16. Le padrone di casa non riescono più a ritrovare il bandolo, lasciando fissare a Lomurno l’11-20 e a Gierek la serie finale fino al 12-24. La chiusura e l’intera posta è consegnata alle ospiti sull’ennesimo errore delle derutesi.
SAMER DERUTA – ECOMET MARSCIANO = 1-3
(19-25, 26-24, 17-25, 12-25)
DERUTA: Rellini 10, Cinti 9, Castrichini 8, Gialletti 5, Chiucchiù 4, Volpi 2, Bizzarri (L1), Cipolletti 3, Ceccarelli L. 3, Giannoni, Costanzi (L2). N.E. – Ceccarelli A., Antonelli. All. Lucio Maracaglia.
MARSCIANO: Gierek 20, Grandi 11, Castellucci 9, Lomurno 9, Pottini 7, Boni 2, Fagioli (L1), Larini 5, Brizzi, Ambroglini, Capponi. N.E. – Rumori, Montini (L2). All. Cristian Piazzese.
Arbitro: Chiara Santucci.
SAMER (b.s. 9, v. 5, muri 5, errori 27).
ECOMET (b.s. 10, v. 12, muri 7, errori 20).
(fonte Media Umbria Marsciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 20, 2014 16:09