Primo urlo per la School Volley Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 4 Novembre, 2014 11:30
School Volley Perugia (esultanza)

l’esultanza della School Volley Perugia (foto Chiara Scardazza)

Il tempo ha dato i suoi frutti alla giovane serie D femminile della School Volley Perugia che trova la vittoria al tie-break (25-22, 25-16, 29-31, 22-25, 15-17) nella trasferta di Trestina contro la Gherardi Cartoedit Città di Castello. Due punti sudatissimi che però danno ragione al lavoro fatto finora dalla coppia di allenatori Stefano Cappelletti e Sabrina Paparelli e che stimola tutto l’ambiente a sostenere con forza la prima squadra della società. Partenza così-così per le ragazze capitanate Martina Servettini che subiscono il gioco delle padrone di casa e si ritrovano sotto due a zero nel conto dei set; complici i troppi errori commessi che si sono tradotti in regali ad una squadra esperta che ha saputo tenere bene il campo soprattutto in fase difensiva. Poi, grazie ad alcuni cambi nel sestetto di partenza, l’ingresso di Renata Pompili in regia, di Francesca Pici come libero e una maggiore consistenza in attacco, le ospiti hanno trovato il giusto equilibrio in campo e ha saputo affondare il coltello nelle debolezze delle avversarie. Portato a casa un lunghissimo terzo set, finito ai vantaggi, è stato il giusto mordente a far vincere anche il quarto e poi il decisivo quinto. Questa volta la caparbietà ha premiato le perugine che, ancora ai vantaggi, hanno vinto set e partita, conquistando due punti fondamentali che muovono la classifica e danno un’iniezione di fiducia a tutta la squadra. Dopo tre giornate dall’inizio del campionato la School Volley è nona in classifica con tre punti, e già dal prossimo week-end sarà importante continuare a fare punti per risalire ancora. L’appuntamento è già fissato per sabato 8 novembre alle ore 18,30 quando arriverà al palazzetto di San Marco la Libertas Tacito Terni.
(fonte School Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 4 Novembre, 2014 11:30