Rocco Barone: «Una Sir Perugia ancora un po’ incerta»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 3, 2014 15:00
Barone Rocco (smorfia)

Rocco Barone (foto Michele Benda)

Continua la risalita in classifica della Sir Safety Perugia. La vittoria piena di ieri sera dei block-devils a Padova ha portato la squadra del presidente Sirci a quota 7 punti in classifica e permesso agli uomini di Grbic di cominciare con il piede giusto sette giorni davvero intensi ed entusiasmanti. I bianconeri infatti torneranno prontamente in palestra domattina per dedicare ogni attenzione ed energia al match di giovedì sera (ore 20,30 al Pala-Evangelisti, diretta su Fox Sport 2) contro Ankara, giornata numero uno della prima fase della Cev DenizBank Volleyball Champions League. Proprio in previsione della sfida alla corazzata allenata da Lorenzo Bernardi, lo staff tecnico perugino in terra veneta ha ruotato un po’ gli effettivi a disposizione, ottenendo buoni riscontri da chi finora era stato meno impiegato. Vedi ad esempio capitan Vujevic, solito metronomo della Sir impeccabile nel suo saper stare in campo e nell’aiutare i propri compagni. Vedi ad esempio ‘Shark’ Sunder, entrato nel momento difficile del secondo set e capace, con i suoi attacchi ad altezze siderali, di guidare la riscossa bianconera. Vedi ad esempio Rocco Barone. Il centrale di Palmi, uno della vecchia guardia, ha tenuto il campo da par suo, dimostrando di essere un titolare aggiunto al centro della rete e sfruttando la buona intesa con De Cecco per chiudere il primo set con due primi tempi dei suoi. Proprio ‘Veleno’, uno degli idoli della tifoseria di Perugia, torna sul successo di ieri: «Alla fine Padova rimane comunque un campo difficile ed è stato importante portare a casa la vittoria. Siamo partiti motivati, anche perché Nikola (Grbic, ndr) ci aveva messo in allarme nei giorni precedenti. Credo che la squadra abbia avuto un buon approccio, scendendo in campo con carattere e voglia. Poi nel secondo set ed in parte anche nel terzo abbiamo sofferto, ma credo che siamo stati bravi a non mollare e alla fine siamo riusciti, grazie alla classe dei nostri campioni, a conquistare i tre punti». Barone mostra ottimismo nonostante qualche problema di continuità nel gioco espresso. «C’è da lavorare ancora e lo sappiamo. Magari ieri non abbiamo espresso una bellissima pallavolo, ma in questa fase della stagione la cosa importante è portare a casa i risultati. Perciò ci prendiamo i tre punti e torniamo a casa a testa bassa per crescere e per risolvere quei momenti delle gare dove abbiamo, diciamo così, delle amnesie che ci penalizzano. Va detto però che queste situazioni ci capitavano anche lo scorso anno ad inizio stagione e sono convinto che la base questa stagione c’è, eccome! Adesso avremo nel giro di tre giorni Ankara e Verona e saranno un bel banco di prova per le nostre ambizioni. Due match dove capiremo un bel po’ di cose». A proposito di Ankara, giovedì sera sarà match complicato, ma anche estremamente elettrizzante. «È una serata che ci meritiamo per quanto fatto, una specie di ciliegina sulla torta. Sarà una serata speciale, ovviamente non semplice perché Ankara è attrezzata per arrivare almeno alle final-fuor. Però giochiamo in casa davanti ai nostri tifosi e per gli avversari, che sono i logici favoriti del girone, non sarà facile. Spero in un Pala-Evangelisti incandescente». In chiusura due parole sulla prestazione a livello personale di Barone, ieri alla sua prima gara da titolare. «Personalmente sono contento. Avevo bisogno di rompere il ghiaccio e all’inizio ero un po’ contratto ed avevo bisogno di togliere un po’ di ruggine. Poi sono riuscito a dare il mio contributo ed a far vedere le mie qualità, grazie ai miei compagni che mi hanno supportato, a Luciano (De Cecco, ndr) che mi ha servito parecchio ed a Nikola (Grbic, ndr) che mi ha dato tanti consigli. È importante per qualsiasi giocatore avere compagni e staff che ti danno fiducia. È chiaro, non è facile scendere in campo quando si ha poca continuità, ma il mio obiettivo è quello di allenarmi sempre al massimo e di farmi trovare pronto quando l’allenatore mi chiama in causa. La stagione è lunga, c’è bisogno di tutta la rosa e poi la squadra e gli interessi della squadra vengono prima di tutto». Prosegue la prevendita dei biglietti di ingresso per il match di champions league di giovedì contro Ankara. Questi i prezzi dei biglietti: 15 euro distinti, 10 euro secondi anelli e curva. Prevendita online (anche dal sito www.sirsafetyperugia.it) sul sito www.bookingshow.it e nei seguenti punti vendita della provincia di Perugia: Algymar Travel (aurora viaggi) – corso Cavour, 95 Foligno; Koala Viaggi srl – via Settevalli 133 Perugia; I Viaggi Di Lady Cru – via Strozzacapponi 80 Castel del Piano; B&P Service snc – via commerciale 6 Fossato di Vico; Tabaccheria Cornicchia – via Fratelli Pellas 62 Perugia; Bar Tender srl – piazza Umbria Jazz 1 (stazione Mini Metrò) Perugia; Centova Cafè srl di Gentile Anita – viale Enrico Berlinguer 1 Centova; Gioielleria Bartoccini (Centro Commerciale ‘Le Cave’) via F.lli Matteucci – Santa Maria degli Angeli. La prevendita è attiva anche presso l’outlet della Sir Safety System a Santa Maria degli Angeli tutti i giorni.
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 3, 2014 15:00