Serie B1, programma accattivante in Umbria

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 29, 2014 01:00
Colarusso Paola

Paola Colarusso

Tre appuntamenti si svolgono entro i confini regionali nei campionati di serie B1 a cui partecipano le rappresentanti umbre, occhi puntati sul derby, uno scontro che appare tutt’altro che scontato. In palio ci sono punti pesanti, sarà dunque battaglia autentica nella settima giornata, spettacoli imperdibili per gli amanti delle schiacciate. La Lucky Wind Trevi ospita oggi pomeriggio al palazzetto Stefano Gallinella (ore 18,30) le cugine della Todi Volley; tra le fila delle locali della dirigente Ernesta Stella c’è ottimismo per la condizione della centrale Beatrice Ragnacci che ha tenuto un rendimento sempre elevato, la voglia di reagire tra le ospiti del team manager Alessandro Acciacca è affidata al martello Paola Colarusso. Non presenta grossi problemi, almeno sulla carta, il confronto interno della Zambelli Orvieto che torna di scena al palasport Alessio Papini (ore 19) dove giunge il fanalino di coda Evoluzione Ostia; le donne della Rupe care al direttore marketing Luigi Ianni sono sempre sospinte dalla regista Fiamma Mazzini ed hanno voglia di continuare la loro marcia al vertice, le laziali vogliono rialzare la testa e si affidano alla opposta Ludovica Rossi. Chi intende tenere aperta la striscia è la Top Quality San Giustino che domenica tra le mura del palasport di via Anconetana (ore 18) cerca di confermare il buon periodo ed approfittare degli scontri diretti per compiere passi avanti in classifica, rivale di turno la Re-Hash Pagliare; le altotiberine del presidente Marco Brozzi dovrebbero consolidare il nuovo assetto e fare leva sulla solidità della libero Luisa Rocchi, una buona occasione per mettere in cascina punti preziosi contro le marchigiane che si presentano spavalde confidando sulla centrale Claudia Di Marino. La Gecom Security Perugia scivolata quarto posto si reca con fiducia fuori dai confini regionali per sfidare la meno quotata Fortitudo Città di Rieti; le laziali punteranno le loro carte sull’emergente ed energica schiacciatrice Giulia Caschetto, per continuare ad incalzare la vetta del girone le magliette nere del d.s. Andrea Sarnari si affideranno alla costanza di rendimento della centrale Corinna Cruciani.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 29, 2014 01:00