Serie B1, scontri in vetta per le squadre regionali

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 22 Novembre, 2014 01:00
Grazietti Giuliana (esulta)

Giuliana Grazietti (foto Michele Benda)

Due appuntamenti si svolgono oggi entro i confini regionali nei campionati di serie B1 femminile a cui partecipano le rappresentanti umbre. La partita da seguire con attenzione è quella tra la Gecom Security Perugia che al palasport Giuseppe Evangelisti (ore 20,30) è chiamata ad affrontare lo scontro diretto per le zone alte della classifica contro la capolista Volley Pesaro, due sfidanti con ottime credenziali non a caso prime due della graduatoria; le magliette nere del d.s Andrea Sarnari vogliono regalare ai loro tifosi la gioia più grande facendo leva sulla solidità della regista Valentina Sghedoni, le marchigiane non temono confronti e confidano sulla centrale Valentina Salvia per continuare a sorridere. Altro impegno casalingo per la Todi Volley che al palazzetto di Ponte Naia (ore 21) riceve la visita della Proger Volley Friends Roma; i tifosi biancoblu del presidente Fabio Cauduro si mobilitano per cercare di spingere la squadra che ha trovato nella schiacciatrice Giuliana Grazietti il suo punto di riferimento in attacco, le laziali si presentano abbordabili ma occhio alla potente opposta Raquel Ascensao. Torna invece in trasferta la Lucky Wind Trevi che se la vede tra le mura nemiche con la Re-Hash Pagliare; le marchigiane si rendono temibili con il martello Roberta Taddei, le biancoazurre del direttore generale Francesco Pietrolati confidano nell’opposta Alessandra Capezzali che è risultata la spina nel fianco delle avversarie in più occasioni in grado di risolvere i momenti caldi. Lontano da casa anche la Top Quality San Giustino che va a trovare le giovani promesse della Volleyrò Casal De’ Pazzi; le laziali stanno giocando bene ma provengono dal primo stop stagionale e fanno leva sulla solida regia di Marina De Meo, le altotiberine del team manager Antonio Leonardi devono riscattarsi e fanno quadrato attorno alla centrale Izabela Kus. Turno domenicale per la Zambelli Orvieto che si reca a fare visita alla sorprendente matricola targata Mt Motori Elettrici Bologna; le emiliane sono seconde della classe e confidano sui centimetri della centrale Francesca Gentili, le donne della Rupe del dirigente Marco Gerenich cercano la qualità nelle prestazioni della libero Arianna Andreani.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 22 Novembre, 2014 01:00