Sir Perugia: anticipo coi tifosi a Piacenza

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 28, 2014 16:00
Buti Simone

Simone Buti (foto Michele Benda e Marika Torcivia)

Elettrizzante anticipo dell’ottava giornata di Superlega per la Sir Safety Perugia. I block-devils sono partiti stamattina, con il nuovo spettacolare pullman personalizzato dedicato unicamente alla squadra, per la trasferta di domani pomeriggio, con fischio d’inizio della coppia arbitrale Cipolla-Cesare e diretta su Rai Sport 2 a partire dalle ore 17,30, nella quale sfideranno i padroni di casa della Copra Piacenza nel remake della finale di coppa Italia e dell’infinita semifinale play-off dello scorso anno. È la prima di due trasferte molto vicine per gli uomini del presidente Sirci che poi martedì saranno in campo per la terza giornata di champions league in casa dei belgi del Maaseik. Due viaggi in campi difficili e contro avversarie molto impegnative nei quali i bianconeri sono chiamati a confermare i progressi mostrati negli ultimi tempi ed a cercare di riportare a Perugia più punti possibili. Si gioca come detto alle ore 17,30 con i bianconeri che avranno al loro fianco, a dimostrazione del grande attaccamento tra squadra e tifosi, anche in questa circostanza due pullman di supporters, con i Sirmaniaci in testa, che partiranno domattina da Perugia alla volta del Pala-Banca e pronti a far esplodere il loro tifo ed incitamento a favore della squadra bianconera. Squadra che ha svolto in questi ultimi giorni un lavoro tecnico molto dettagliato sul campo. Grbic ha analizzato con i ragazzi gli aspetti e le difficoltà tecnico-tattiche che si presenteranno domani pomeriggio provando le diverse soluzioni e varianti per opporsi al meglio alla Copra. Nonostante l’immediatezza dell’impegno continentale, l’attenzione di tutti è indirizzata solo alla sfida in terra emiliana, lo staff tecnico dispone di tutta la rosa in buone condizioni e che probabilmente proporrà la formazione tipo con l’ex De Cecco e Atanasijevic diagonale di posto due, Buti e Beretta al centro, l’altro ex Maruotti e Fromm in banda e Giovi libero. Prontissimi all’uso gli altri bianconeri che hanno già dimostrato di poter essere decisivi pur entrando a gara iniziata. Sarà una Copra ferita, e quindi ancora più pericolosa, quella che attende domani la Sir. Piacenza è infatti reduce, tra Superlega e Champions, da quattro sconfitte consecutive, attraversa una situazione particolare in seno alla società e dalla scorsa settimana ha perso l’opposto finora titolare Le Roux (volato in Corea). C’è dunque tanta voglia di rivalsa negli uomini di coach Radici, tecnico tifernate che può disporre comunque sempre di una rosa di altissima qualità e che dovrebbe mandare in campo inizialmente Vermiglio in regia, probabilmente l’olandese Ter Horst in diagonale, lo slovacco Kohut ed il russo Ostapenko al centro (con l’ex Alletti pronto in panchina), Papi e Zlatanov fenomenale ed espertissima coppia di martelli ed il nazionale brasiliano Da Silva Pedreira nel ruolo di libero con Marra pronto a subentrare in fase di difesa. Formazione quindi dal tasso tecnico elevatissimo e con l’esperienza necessaria per assorbire le problematiche avute e trasformarle in energia positiva. Match dunque apertissimo ad ogni pronostico con i perugini che proveranno a proseguire nella loro striscia aperta di risultati positivi ed a conquistare un successo che sarebbe importantissimo anche in vista della gara di martedì. Ma ora occhi e testa solo al Pala-Banca. Dodici i precedenti tra le due formazioni. Nove i successi di Piacenza, quattro nella stagione 2012-2013 (3-1 e 1-3 in campionato, 1-3 e 3-0 nei quarti di finale play-off) e cinque l’anno scorso (1-3 e 3-1 in regular season , 3-0 in finale di coppa Italia, 3-1 e 3-2 in gara-uno e gara-tre di semifinale scudetto). Tre invece le vittorie di Perugia, tutte lo scorso campionato e tutte nella serie di semifinale play-off (3-2 in gara-due, 3-2 in gara-quattro e 1-3 in gara-cinque). Quattro gli ex della partita, di cui tre in campo. Nelle file di Perugia sono De Cecco (2012-2014) e Maruotti (2012-2013), nel roster di Piacenza c’è Alletti (2012-2013). Ex della sfida anche il tecnico Radici, in panchina nell’allora Sir Safety Bastia in serie B1 nella stagione 2006-2007. L’incontro tra Piacenza e Perugia sarà trasmesso in diretta nazionale su Rai Sport 2 a partire dalle ore 17,30. Piacenza: Vermiglio-Ter Horst, Ostapenko-Kohut, Papi-Zlatanov, Da Silva Pedreira (L). All. Andrea Radici. Perugia: De Cecco-Atanasijevic, Buti-Beretta, Fromm-Maruotti, Giovi (L). All. Nikola Grbic. Arbitri: Matteo Cipolla e Stefano Cesare. Ci saranno anche i Block Devils e la Sir Safety Perugia tra i protagonisti del numero di Sportweek, settimanale di approfondimento del sabato della Gazzetta dello Sport, in uscita domani in edicola insieme al quotidiano. Per i ragazzi ed il tecnico Grbic un modo diverso dal solito di apparire grazie allo splendido servizio fotografico realizzato. Per tutti i tifosi bianconeri impossibile non sfogliare domani le pagine della rivista ulteriore occasione per portare lo sport di Perugia alla ribalta nel panorama nazionale.

(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 28, 2014 16:00