Sir Perugia, domenica arriva la pericolosa Verona

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 8 Novembre, 2014 16:48
Fromm Christian

Christian Fromm (foto Michele Benda)

Torna la Superlega per la Sir Safety Perugia. Non sono ancora passati gli effetti della ‘sbornia’ di giovedì sera in champions league, che è già tempo di tornare in campo per i block-devils attesi domani, con inizio alle ore 18, dalla quinta giornata di campionato contro la Calzedonia Verona. Capitan Vujevic e compagni saranno, a distanza di tre giorni, ancora di fronte al pubblico amico in un Pala-Evangelisti sempre più colorato di bianconero. Con la certezza di avere al proprio fianco tanti appassionati, corretti ed affezionati supporter pronti a dar manforte ai giocatori in campo con il proprio tifo dal primo all’ultimo pallone. Grbic ed il suo staff hanno dovuto preparare il match contro il sestetto scaligero di coach Giani in pratica in quarantotto ore. Il tecnico serbo, dopo le fatiche fisiche e mentali della competizione europea, ha fatto svolgere alla squadra un paio di sedute tecniche ed un po’ di lavoro fisico, toccando soprattutto gli aspetti mentali e motivazionali per il confronto di domani. Con la bella notizia di Giovi che è tornato proprio ieri a ‘toccare’ il pallone (ovviamente senza forzare i tempi, considerando anche che il prossimo sarà il turno di riposo per la Sir), Grbic per la formazione anti Verona probabilmente scioglierà le riserve solo in prossimità del match, volendo valutare al meglio il recupero e la condizione di chi ha giocato quattro intensissimi set giovedì sera. In caso di risposte positive, saranno in campo al via De Cecco in regia, ‘Magnum’ Atanasijevic opposto, Buti (autore di una grande prova contro Ankara) e Beretta al centro, Maruotti e ‘Panzer’ Fromm in banda con Fanuli nel ruolo di libero. Pronti all’uso gli altri, tutti in grado di portare qualità con i loro ingressi in campo. Come insegna il match di coppa con i ‘minuti’ importanti in sestetto dei vari Paolucci, Vujevic, Sunder e Tzioumakas. Come ha ben sintetizzato nella vigilia proprio Paolucci, quella contro i veneti è la gara più difficile delle tre giocate in questa settimana dai perugini. Vuoi per le fatiche accumulate, vuoi anche e soprattutto perché di fronte si troverà una formazione di ottimo livello ed estremamente pericolosa. Per informazioni chiedere a Trento caduta la scorsa settimana sotto i colpi degli scaligeri. Il tecnico Giani dovrebbe presentate al via l’esperienza di Coscione in cabina di regia con in diagonale il braccio armato ed il servizio in salto micidiale dello sloveno Gasparini. Al centro, confermati dallo scorso anno, l’australiano Zingel, uno spauracchio a muro, e l’azzurro Anzani, mentre in posto quattro brilla la stella dell’americano Sander con a fianco ballottaggio tra il belga Deroo (favorito) e l’altro australiano White. Il libero è Pesaresi. Verona è formazione a ‘trazione anteriore’, con attacco, servizio e muro come punti di forza. Agli umbri il compito di limitare l’efficacia dei frombolieri avversari e di pungere al tempo stesso al servizio. Perché in palio ci sono tre punti d’oro per proseguire nella striscia di risultati positivi (due in Superlega più la vittoria in champions league) e nella scalata in classifica. Cinque i precedenti tra le due formazioni e finora cinque i successi di Perugia che si è imposta due volte nella stagione 2012-2013 (3-1 in casa e 3-0 fuori) e tre lo scorso anno (successo al tie-break a Verona e doppio 3-0 al Pala-Evangelisti, sia in regular season che nei quarti di finale di coppa Italia). Tre gli ex in campo, tutti nel roster di Perugia. Si tratta del centrale Simone Buti (2007-2008), del regista Adriano Paolucci (2002-2003) e dello schiacciatore Gabriele Maruotti (2006-2007). Il confronto tra Perugia e Verona sarà visibile domani pomeriggio in diretta internet su Sportube, sul canale Lega Volley Channel, con le riprese della Sm Broadcast di Stefano Mezzanotte ed il commento di Roberto Tosti. Diretta radiofonica, con il via alle ore 18, su Umbria Radio (frequenze a Perugia 92.0 e 97.2), network radiofonico ufficiale dei block-devils, con la radiocronaca a cura di Francesco Locatelli. Perugia: De Cecco-Atanasijevic, Buti-Beretta, Fromm-Maruotti, Fanuli (L). All. Nikola Grbic. Verona: Coscione-Gasparini, Zingel-Anzani, Sander-Deroo, Pesaresi (L). All. Andrea Giani. Arbitri: Vittorio Sampaolo (MC) e Gianni Bartolini (FI).
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 8 Novembre, 2014 16:48