Spoleto di scena a Macerata per il big-match

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 21, 2014 10:00
Ceccarelli Giovanni

Giovanni Ceccarelli (foto Michele benda)

Nonostante sia una neopromossa con l’obiettivo dichiarato di salvarsi, la Medea Montalbano Macerata attende tra le sue mura e da prima in classifica della serie B2 maschile, la Monini Spoleto col lusinghiero bilancio di quattro partite vinte e una sola persa. I maceratesi hanno allestito una squadra di tutto rispetto, partendo dalla conferma di coach Francesco Bernetti e di buona parte del gruppo che ha centrato la promozione nel palcoscenico nazionale. Tra questi, il palleggiatore Francesco Pison e una vecchia conoscenza del volley spoletino come il libero Alessio Quaglia. Ma la società marchigiana ha operato in modo molto accorto anche sul mercato, mettendo sotto contratto gli schiacciatori Giovanni Marra e Daniele Paterniani e il centrale Federico Fiori, tutti cresciuti in club molto prestigiosi e con alle spalle importanti esperienze in categorie superiori. Dall’altra parte della rete però, i padroni di casa troveranno l’altra capolista, quella formazione olearia che fino ad ora ha imposto a tutti i suoi avversari la legge del tre a zero e che non vuole fermarsi. I biancoverdi sanno che questa partita potrebbe rappresentare il primo snodo importante della stagione e si sono allenati duramente in settimana. «Ci stiamo preparando al meglio per questa delicata partita» ha detto coach Paolo Restani che ha tutti i giocatori ha disposizione e deciderà solo all’ultimo momento chi mandare in campo dall’inizio. L’appuntamento è per le ore 18 di sabato 22 novembre alla palestra Colleverde di Macerata.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 21, 2014 10:00