Spoleto domina con Roma

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 30, 2014 10:34
Segoni Matteo (attacco)

Monini Spoleto in attacco con lo schiacciatore Matteo Segoni (foto Cristian Sordini)

Con una buon dose di sofferenza, ma anche tanta grinta nei momenti decisivi, la Monini Spoleto piega in tre set la Life Community Tor Sapienza Roma e mantiene la vetta della classifica di serie B2 maschile con l’impressionante ruolino di marcia di sei vittorie (di cui cinque per 3-0) e zero sconfitte. Coach Restani da fiducia ai sette che avevano iniziato una settimana fa a Macerata: Vanini in regia, Vigilante opposto, Garofalo e Segoni schiacciatori di banda, Miscione e Battistelli al centro e Cavaccini libero. Gli oleari vanno subito in fuga in apertura di match sfruttando i troppi errori gratuiti degli ospiti. Un muro perentorio di Battistelli manda le squadre al primo riposo tecnico sul +5, un bell’ace di Miscione fa 9-3. La ‘tegola’ per i padroni di casa arriva più o meno a metà set quando Vigilante, colpito inavvertitamente da un compagno nella zona lombare, è costretto ad abbandonare il campo (al suo posto entra capitan Lattanzi). Il parziale scorre via comunque senza grossi patemi per i biancoversi, che allungano sul 20-11 grazie ad una portentosa difesa di Cavaccini che propizia l’attacco di Segoni. A chiudere è un fallo di posizione degli ospiti (gli arbitri, piuttosto fiscali, ne hanno fischiati parecchi da entrambe le parti). Chi pensava alla classica ‘passeggiata di salute’ deve ricredersi già ad inizio secondo set. I romani commettono meno errori e conquistano in apertura un mini-break di due punti che gli oleari non riescono a ricucire. Anzi, qualche imprecisione di troppo porta gli ospiti ad allungare al secondo time-out tecnico (10-16). A questo punto la partita cambia completamente. Con un Miscione quasi perfetto in battuta i padroni di casa infilano sei punti consecutivi e pareggiano. Gli avversari da quel momento in poi perdono completamente il bandolo della matassa. Prima Perez attacca fuori banda, poi i centrali sparano out due ‘comodi’ primi tempi. Costanzi, subentrato a Vanini, si iscrive a referto con l’ace del 24-17, mentre il punto che sigla il raddoppio è frutto di un errore in battuta di D’Ascenzi. Nel terzo parziale Restani lascia in campo Costanzi che lo ripaga della fiducia col muro del 6-4 e il tocco di seconda dell’8-5. Nonostante il buon inizio però, gli umbri non riescono a tenere alto il ritmo ed i laziali, più solidi a muro, prima impattano sul 9-9, poi allungano fino al 10-16. Anche stavolta la rimonta spoletina parte dal secondo time-out tecnico. Vanini, che rileva un ottimo Costanzi, si affida ai centrali che mettono a terra palloni pesanti, poi è Segoni in pipe ad accorciare ancora le distanze (14-17). Un buon turno di Lattanzi al servizio permette ai padroni di casa di avvicinarsi ancora e di impattare con Battistelli (19-19). Le battute finali del match sono tiratissime. Garofalo e Segoni attaccano ogni pallone a cento all’ora, Cavaccini si butta dappertutto come fosse tarantolato, Miscione è ancora micidiale al servizio. A chiudere però è un perfetto muro di capitan Lattanzi su Ricci. Con questa vittoria Spoleto vola e stacca le dirette inseguitrici, consolidando il primo posto in classifica. In una serata certamente positiva, vittoria a parte, è stata eccezionale la risposta dei bimbi delle scuole, presenti in massa al palazzetto per tifare e chiedere autografi ai propri beniamini, al progetto ‘Io tifo con il riciclo’. La nota stonata è l’infortunio di Vigilante, anche se gli accertamenti a cui si è sottoposto in ospedale non dovrebbero aver evidenziato problemi seri. Nel prossimo turno gli oleari sono attesi da una delicata trasferta a Viterbo contro il Tuscia Team.
MONINI SPOLETO – LIFE COMMUNITY TOR SAPIENZA ROMA = 3-0
(25-15, 25-18, 26-24)
SPOLETO: Segoni 13, Miscione 12, Garofalo 7, Battistelli 6, Vanini 2, Vigilante 1, Cavaccini (L), Lattanzi 3, Costanzi 3, Musco, Trombettoni, Binaglia. All. Paolo Restani.
ROMA: Ricci 10, Perez 7, Meschini 5, Fornaro 4, De Felici 6, Piccione 2, Fiorentini (L), Baldenzi 1, Cicinelli, D’Ascenzi, Spampinato, Ruggeri. All. Camillo Lupoli.
Arbitri: Marco Perotti e Mirko Girolametti.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 30, 2014 10:34