Zambelli Orvieto in ginocchio a Firenze

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 2, 2014 13:45
Ubertini Serena (ginocchio)

la schiacciatrice orvietana Serena Ubertini riceve la palla (foto Fabio Alessandrini)

Il primo novembre segna il primo stop di questa nuova stagione, nella terza giornata della serie B1 femminile la Zambelli Orvieto stavolta ha la peggio. Le biancoverdi hanno affrontato un nuovo osso duro in trasferta ed hanno dovuto cedere il passo ad una San Michele Firenze che nel giorno di Ognissanti non poteva fallire. Riferimenti calendaristici a parte, si è trattato di una prova complessivamente insufficiente per le donne della Rupe che, incappando nella classica giornata storta, ci hanno lasciato le penne. Le umbre hanno sonnecchiato nei primi due set svegliandosi poi tardivamente davanti ad una rivale che ha disputato la sua miglior prestazione e ad una Cheli stratosferica. L’istantanea finale fotografa un pessimo 29% di efficienza in attacco, causato da una ricezione disastrosa nei primi due set e che, unito al solito alto numero di errori, ha avuto conseguenze nefaste. Le ospiti partono bene grazie ad un buon gioco corale e con Biccheri capace di mettere subito giù sette palloni pesanti che mandano avanti (9-12). Le toscane reagiscono con Cheli ed il confronto si fa spettacolare, suscitando l’apprezzamento della platea presente (21-20). Con un guizzo finale di Fidanzi le padrone di casa si portano in vantaggio. Dopo il cambio di campo è Rossini a cercare la reazione mettendosi in evidenza ma sul 5-5 la battuta avversaria comincia a fare danni e lo scollamento avviene in un battito di ciglia con sette punti consecutivi delle locali. La rabbia di capitan Ubertini non può da sola rimarginare la ferita e Rosati rincara la dose. Nella terza frazione Iannuzzi cerca di mischiare le carte e manda in campo Fastellini e Tiberi tra le titolari. La mossa fornisce i risultati sperati e le avversarie procedono a braccetto per metà della durata (13-13). Qui sale in cattedra Kotlar (sette punti nel parziale) che, oltre ad essere una furia in attacco, torna a mostrare le sue qualità a muro e le fiorentine subiscono nove punti consecutivi che portano al dimezzamento delle distanze. Emozionante il quarto set, le locali che cercano la fuga con Fidanzi (7-4), le orvietane si affidano a Tiberi e Fastellini per operare una spettacolare rimonta che rovescia (15-18). La tendenza si blocca sul doppio cambio del San Michele che getta nella mischia Ceresi e Colzi rimettendo in asse il punteggio (21-21). Ad essere determinanti sono gli affondi di Cheli che con tre palle a terra conquista due match-point e porta in trionfo Firenze.
SAN MICHELE FIRENZE – ZAMBELLI ORVIETO = 3-1
(25-21, 25-12, 17-25, 25-23)
FIRENZE: Cheli 19, Fidanzi 12, Sacconi 9, Rosati 8, Miccadei 6, Stolfi, Agresti (L), Botarelli 3, Brandini, Colzi, Ceresi. All. Luca Alderani e Costanza Landi.
ORVIETO: Biccheri 12, Kotlar 12, Ubertini 9, Rossini 9, Mazzini 3, Bigini 1, Andreani (L1), Tiberi 8, Fastellini 6. N.E. – Volpi, Piastra, Macari, Righi (L2). All. Giuseppe Iannuzzi e Marco Gobbini
Arbitri: Francesca Mori e Mirko Donati.
SAN MICHELE (b.s. 7, v. 8, muri 3, errori 14).
ZAMBELLI (b.s. 12, v. 4, muri 12, errori 21).
(fonte Volley Team Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 2, 2014 13:45