A Città di Castello si lavora per i campioni di domani

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 18, 2014 00:01
Città di Castello Pallavolo (minivolley)

foto di gruppo per le sezioni di minivolley della società sportiva Città di Castello Pallavolo

La Città di Castello Pallavolo dopo aver lavorato ininterrottamente per organizzare al meglio tutte le sue attività operative ha provveduto a delineare e perfezionare la struttura della scuola federale di pallavolo e del minivolley biancorosso. Dopo mesi di allenamenti e di una stabilizzazione numerica delle varie sezioni, il club in collaborazione con il direttore tecnico Enrico Brizzi, ha organizzato alcune settimane orsono un torneo giovanile portando al palasport Andrea Ioan circa 180 miniatleti che per un’intera mattinata hanno giocato impegnandosi ed emozionandosi diventando i principali attori ed i veri protagonisti del momento. Seguiti in maniera ineccepibile dagli istruttori delle varie sezioni, Enrica Sonagli con Laura Boncompagni, istruttrice ed educatrice di minivolley e palla rilanciata, Chiara Caterino istruttrice ed educatrice del super minivolley femminile; Francesco Moretti con Alberto Radici, istruttore ed educatore di palla rilanciata , Sara Tomassoli istruttrice ed educatrice dei gruppi della sezione di Trestina di Città di Castello, Massimo Calogeri istruttore ed educatore dei gruppi della sezione di Pieve Santo Stefano, Enrico Brizzi con Luca Bondi istruttore ed educatore del super minivolley maschile, hanno potuto disputare circa quattro gare ogni squadra e risultando alla fine in qualche modo tutti vincitori, stanchi, arrossati, sbaffati nel volto dal nutella break ma felici e contenti di una giornata che per molti era il battesimo con una gara di pallavolo e che forse gli aveva fatto passare una notte insonne per l’eccitazione di questo loro primo appuntamento sportivo. Questo torneo, a cui hanno partecipato oltre ai tifernati i piccoli pallavolisti del Cortona Volley, della Polisportiva Gubbio e della Starvolley Arezzo, è il primo appuntamento delineato su linee programmatiche di fattibilità di un grande progetto basato su i giovani per una crescita equilibrata e costante del movimento pallavolistico giovanile tifernate. La società sportiva biancorossa come detto e dimostrato è molto attenta a questo settore del minivolley e della relativa Scuola Federale di Pallavolo, una delle cinque riconosciute dalla Fipav in Umbria, ed è pronta con tutti i propri atleti, circa 120 parteciperanno all’esodo in quel di Arezzo, il 21 dicembre 2014, per l’ormai tradizionale torneo Città di Arezzo ‘Festa di Natale minivolley & palla rilanciata’ organizzato dal comitato provinciale aretino al palazzetto le Caselle.
(fonte Città di Castello Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 18, 2014 00:01