Bastia Umbra tutta grinta in under 16 femminile

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 13, 2014 18:00
UnipolSai Bastia (team) under 16 femminile

la compagine della UnipolSai Bastia di under 16 femminile

Un solo punto di differenza divideva la UnipolSai Bastia e la Pallavolo Perugia prima della quinta giornata del campionato under 16 femminile di eccellenza regionale. Sono le bastiole ad aver avuto la meglio nell’insidiosa trasferta nella palestra di Sant’Erminio a Monteluce. Nonostante una prestazione non brillante per la squadra guidata da Fabrizio Raspa e Alberto Dionigi, le giovani bastiole hanno saputo mettere grinta e cuore per risolvere una gara tutt’altro che semplice, come il punteggio potrebbe far pensare. Merito sicuramente di un avversario che ha saputo mettere in difficoltà sin dalla prime battute di gioco la formazione di capitan Babarelli, grazie a buoni servizi ed un buon potenziale in attacco, soprattutto dal centro. La formazione di Marco Palomba parte bene con Tosti e Diano che spingono sull’acceleratore (8-6). Bastia risponde con De Nigris e Buzzavi ma non riesce ad essere incisiva al servizio commettendo anche qualche errore di troppo (12-10). La perugina Speranzini dai nove metri crea il vantaggio per la formazione di casa che allunga (19-15). Il secondo time-out in casa bastiola ottiene i risultati sperati. Grimaldi al servizio avvia il recupero che costringe coach Palomba a ricorrere alla sospensione (20-21). Al rientro in campo è ancora Bastia ad essere più lucida e chiudere il finale di set. Nel secondo parziale vede la reazione delle perugine. È ancora Speranzini a creare il terrore nella retroguardia bastiola (4-0). La reazione delle ospiti è lanciata da Grimaldi e Migni che superano il muro avversario con precisione. Luciani e Diano dal centro fanno male ed il vantaggio aumenta (17-12). Coach Raspa prova a cambiare gli schiacciatori con gli ingressi di Alessandretti e Volpi che danno più ordine in campo. Quando tutto ormai sembra essere perduto, complici anche un paio di proteste per qualche dubbia decisione arbitrale (22-16), Babarelli e compagne esprimono la loro massima determinazione e volontà nell’invertire il risultato. Taglioni entra al servizio sul 22-17 e dà il via alla rimonta riconquistando subito tre lunghezze per poi sbagliare il servizio (23-20). Perugia prova ad allungare ma Bastia è ormai decisa a conquistare il set e con Volpi riconquista il cambio palla. Neanche l’errore al servizio di Alessandretti turba le bastiole (24-21). Nel campo bastiolo Marinelli non fa più cadere una palla e Buzzavi riacciuffa con caparbietà la parità sul 24-24. Dopo un errore avversario in attacco è Giulia Volpi a chiudere il set dopo una prodigiosa rimonta. Terzo set molto equilibrato con Perugia avanti di qualche lunghezza con Trippolini al servizio (11-7). Puntuale il time-out bastiolo ad interrompere il break. Panzoloni migliora il calibro in alzata e ciò giova alle schiacciatrici che riescono ad operare il sorpasso (11-12). La reazione al servizio è di Ardemani che scuote le perugine che allungano impetuosamente (20-15). Il rientro di De Nigris dà nuovo slancio alle bastiole e con il turno in battuta di Buzzavi e Taglioni ritrovano la parità (22-22). La partita si accende. Torna l’incubo della rimonta per le perugine. Che sbagliano il servizio regalando il sorpasso. La formazione di Raspa sembra decisa ancora a fare sul serio e con cinismo allunga prima con De Nigris per poi chiudere ancora con Volpi. Un tre a zero sofferto ma che evidenzia il carattere di una squadra che nonostante tutto è riuscita a superare molte difficoltà portando a casa l’intera posta in palio che vale i dieci punti ed il secondo posto in classifica. Ancora un turno prima della sosta natalizia: si tornerà in campo lunedì 15 dicembre alle ore 17,30 tra le mura amiche del palazzetto di viale Giontella dove arriverà Trevi.
(fonte Bastia Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 13, 2014 18:00