La Sir Perugia archivia il 2014 in casa col Molfetta

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 27, 2014 15:07
Sir Safety Perugia (cerchio)

l’esultanza della Sir Safety Perugia (foto Michele Benda)

Dopo la festa nel derby umbro, si rituffa subito con la testa al campionato la Sir Safety Perugia. Nemmeno il tempo di metabolizzare il match di ieri sera che è già vigilia di Superlega per i block-devils che sfidano domani pomeriggio, con fischio d’inizio della coppia arbitrale Satanassi-Goitre e diretta internet su Sportube.tv (Lega Volley Channel) a partire dalle ore 18, La Exprivia Neldiritto Molfetta per l’ultima del girone d’andata. È match decisivo per Perugia in ottica coppa Italia. Domani sera infatti si decidono gli accoppiamenti per i quarti di finale del 6 gennaio ed al momento l’unica certezza per i ragazzi del presidente Sirci, essendo certo almeno il quarto posto, è quella di disputare l’incontro tra le mura amiche del Pala-Evangelisti che è pronto anche domani a far esplodere il proprio calore ed il proprio incitamento verso capitan Vujevic e compagni dopo l’esodo di Santo Stefano a Sansepolcro. Per Grbic rosa finalmente al completo. Dopo un lungo periodo di difficoltà dovuto ad una serie di infortuni, il tecnico serbo contro l’Altotevere ha potuto avere a disposizione tutti gli effettivi e per domani dovrebbe confermare la stessa formazione partita nel derby con De Cecco e Atanasijevic diagonale di posto due, Buti e Beretta al centro, Maruotti e Fromm in banda e Giovi libero. Pronti in caso di necessità tutti gli altri bianconeri, solita garanzia di efficienza quando vengono chiamati in causa. Determinante in casa Sir scrollarsi di dosso le tossine del match giocato venerdì (cosa che poi comunque anche per Molfetta) e partire subito con la mentalità e l’atteggiamento giusti perché la posta in palio domani è davvero alta. E perché i perugini affrontano un avversario tra i più in forma del momento, quel Molfetta allenato dal ‘Mago di Turi’ Vincenzo Di Pinto capace solo ieri di sconfiggere al quinto set i campioni d’Italia del Treia. Un Molfetta profondamente rinnovato dopo il mercato dell’ultima settimana. Sono partiti infatti l’olandese Kooistra ed il giovane Puliti, mentre in Puglia sono sbarcati il martello cubano Despaigne Jurquin e l’opposto portoricano Torres. Il quale, dopo solo ventiquattro ore dal suo arrivo a Molfetta, ne ha messi a terra trentuno contro Treia. È dunque lui il pericolo pubblico numero uno per Perugia con il regista cubano Hierrezuelo a completare una diagonale di posto-due molto tecnica e fisica. Al centro Di Pinto dovrebbe partire con la coppia Candellaro-Bossi (con Piscopo out per un problema fisico), mentre in banda probabili al via lo sloveno Sket ed il pugliese doc Del Vecchio, con Noda Blanco ed appunto Despaigne pronti a subentrare dalla panchina. Chiude il 6+1 il libero Romiti. Un test duro dunque per la Sir che però vuole assolutamente chiudere in bellezza un 2014 indimenticabile! Quattro i precedenti tra le due formazioni. I primi due risalgono alla stagione 2011-2012 in serie A2 con un successo per parte (3-1 per la Sir a Perugia e 3-0 per i pugliesi a Molfetta). Gli altri due sono dello scorso campionato con doppia vittoria bianconera, 3-0 al Pala-Poli e 3-1 al Pala-Evangelisti. Un solo ex in campo domani. È il libero bianconero Fabio Fanuli che ha vestito la maglia del Molfetta in serie B1 nella stagione 2006-2007. L’incontro tra Perugia e Molfetta sarà trasmesso in diretta internet con le riprese della Sm Broadcast di Stefano Mezzanotte, service tv ufficiale della Sir, e con la telecronaca affidata a Roberto Tosti. L’incontro tra Perugia e Molfetta sarà trasmesso in diretta radiofonica su Umbria Radio (frequenze a Perugia 92.0 e 97.2), network radiofonico ufficiale dei bianconeri, con la radiocronaca a cura di Francesco Locatelli. Collegamenti radiofonici durante la partita anche su Radio Rai 1, nella trasmissione ‘Palasport’ con la voce di Antonello Brughini. Perugia: De Cecco-Atanasijevic, Buti-Beretta, Fromm-Maruotti, Giovi (L). All. Nikola Grbic. Molfetta: Hierrezuelo-Torres, Candellaro-Bossi, Sket-Del Vecchio, Romiti (L). All. Vincenzo Di Pinto. Arbitri: Omero Satanassi (RA) e Mauro Goitre (TO).
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 27, 2014 15:07